Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Edilportale Digital Forum, giro di boa per la prima fiera virtuale dell’edilizia
TECNOLOGIE Edilportale Digital Forum, giro di boa per la prima fiera virtuale dell’edilizia
DESIGN NEWS

Secco Sistemi per le scuderie di Castello Monaci

Un intervento che valorizza i caratteri identitari e la memoria del sito

Vedi Aggiornamento del 10/12/2019
10/06/2019 - Un intervento attento alle preesistenze e al contesto, un progetto di recupero e radicale cambio di destinazione d’uso che non trascura la memoria del sito valorizzandone i caratteri identitari, i materiali originali, i colori, le atmosfere tipiche del territorio. Alle porte di Salice Salentino, sorge la tenuta di Castello Monaci circondata dai suoi 200 ettari di vigneti. L'intervento, a cura dell’Arch. Alessandra Marseglia, ha visto la collaborazione di Secco Sistemi per i serramenti ad arco ribassato.

Nell’intervento di recupero delle scuderie, grande importanza ha avuto la riqualificazione dell’involucro del suo complesso, al fine di ottenere ambienti interni dal comfort elevato, sia per quanto riguarda le stanze, sia per gli spazi comuni, oltre a garantire la continuità con il paesaggio circostante.

Per soddisfare le performance richieste e integrarsi al meglio anche dal punto di vista formale con gli elementi architettonici esistenti sono stati utilizzati i sistemi SA15 in corten. Soluzioni dall’alto valore aggiunto, in grado di assicurare alti livelli con spessori contenuti che lasciano ampio spazio alla superficie trasparente sia nelle versioni ad arco ribassato, sia nelle geometrie più tradizionali, entrambe utilizzate nel progetto.

Con i sistemi SA 15 infatti, i profili possono essere particolarmente snelli per la speciale configurazione dei telai, ma al contempo garantire robustezza e resistenza agli agenti atmosferici e di sicurezza. Pur non essendo un sistema a taglio termico, SA garantisce un buon isolamento, grazie alla possibilità di installare vetri dai bassi valori di trasmittanza e alla limitata superficie metallica disperdente. Una specificità che ha consentito di garantire un confort elevato in questo progetto a Salice Salentino, una latitudine alla quale le temperatura non sono eccessivamente rigide ma il comfort degli ospiti deve essere garantito in qualsiasi condizione.

Le finestre SA 15 sono, disponibili in quattro materiali (acciaio zincato verniciato, acciaio inox 304 con finitura satinata e 316 con finitura lucida o scotch brite, acciaio corten e ottone) e in due diverse versioni: a sormonto interno e complanarità esterna con sezione in vista di 85 mm (solo nella versione in acciaio zincato); a complanarità interna ed esterna con sezione in vista di 81 mm.

Secco Sistemi su Archiproducts

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui