Carrello 0
LAVORI PUBBLICI

Ciclovie turistiche, in arrivo 1,7 milioni di euro per TriLiVe e Adriatica

di Paola Mammarella
Commenti 3008

Le risorse finanzieranno la progettazione delle infrastrutture, che dovrà essere completata entro il 2020

Commenti 3008
04/06/2019 - È stato registrato dalla Corte dei Conti il protocollo d’intesa per la progettazione e la realizzazione delle ciclovie turistiche Trieste-Lignano Sabbiadoro-Venezia (TriLiVe) e Adriatica. Lo ha comunicato in una nota il Ministero delle Infrastrutture (Mit) assicurando che nei prossimi giorni saranno inoltrati alla Ragioneria i decreti di pagamento della progettazione di fattibilità “per sbloccare definitivamente per l’estate le risorse che andranno alle Regioni capofila per la realizzazione delle infrastrutture ciclabili”.
 

Ciclovia Trieste-Lignano Sabbiadoro-Venezia (TriLiVe)

Per questa infrastruttura, ribattezzata ciclovia delle lagune, saranno erogati 500mila euro. Il 55% delle risorse andrà alla Regione Friuli Venezia Giulia e il 45% alla Regione Veneto.
 
Le risorse copriranno la redazione del progetto di fattibilità tecnico economica, che dovrà essere consegnato al Mit entro il 31 dicembre 2020, unitamente all’individuazione dei primi lotti funzionali.
 
Secondo l’intesa tra le Regioni interessate e il Mit, entro il 30 giugno 2022 dovrà essere aggiudicata la gara dei lavori relativa al primo lotto funzionale della ciclovia, per la quale il piano di riparto prevede una somma di 8 milioni di euro (8.061.256) come anticipazione.
 

Ciclovia Adriatica

Questa ciclovia collegherà il Veneto al Gargano. Alla Regione Marche, come soggetto capofila, saranno erogati quasi 1,2 milioni di euro (1.185.146,48) per realizzare il progetto di fattibilità tecnico economica e individuare i primi lotti funzionali. Anche in questo caso, il progetto dovrà essere inviato al Mit entro il 31 dicembre 2020.
 
Dopo l’approvazione del progetto, saranno erogati 7,7 milioni di euro (7.718.682,96) come anticipo. Identica la tempistica: entro il 30 giugno 2022 dovrà essere aggiudicata la gara dei lavori relativa al primo lotto funzionale.
 

Ciclovie turistiche, il piano da 361,8 milioni di euro

Il sistema nazionale delle ciclovie turistiche è stato previsto dalla legge di Bilancio 2016. Al piano sono stati destinati 361,8 milioni di euro per il periodo 2016-2024.
 
Il piano prevede la realizzazione di 10 percorsi nazionali:
1. Venezia-Torino (Ven-To);
2. del Sole;
3. dell’Acquedotto Pugliese;
4. Grande Raccordo Anulare delle Biciclette (GRAB) di Roma;
5. della Sardegna;
6. della Magna Grecia;
7. del Garda;
8. Adriatica;
9. Tirrenica;
10. Trieste-Lignano Sabbiadoro-Venezia (TriLiVe).
 
A novembre 2018 è stato approvato il decreto per la ripartizione di 161,8 milioni di euro relativi alle annualità dal 2016 al 2019.
 
Con decreti successivi saranno ripartiti i 200 milioni di euro relativi alle annualità dal 2020 al 2024. 
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Cosa è cambiato con il decreto SCIA 2? Rispondi al quiz! Leggi i risultati