Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, i tecnici chiedono norme certe e più controlli
NORMATIVA Superbonus 110%, i tecnici chiedono norme certe e più controlli
CASE & INTERNI

untitled architecture per un appartamento a Milano

Una scala curva crea un contrasto con la geometria rigida dell’appartamento

23/07/2019 - L’appartamento ristrutturato da untitled architecture è situato all’ultimo piano di un vecchio edificio residenziale Milanese. Originariamente era uno spazio piccolo, compartimentato e buio. Il progetto si è posto l’obiettivo di ampliare la percezione dello spazio interno, ridisegnando le geometrie esistenti e aumentando la quantità di luce naturale.

Il layout dell’appartamento è stato creato su un piano cruciforme con quattro aree distinte – la cucina, il bagno, il soggiorno e lo studio, tutte attorno ad un unico elemento centrale – una colonna rivestita d’acciaio. La zona notte è soppalcata, al di sopra del bagno.

La connessione verticale è creata da una scala semi-cilindrica, composta dai tre semplici elementi: marmo naturale (nei primi due gradini indipendenti), acciaio (corpo centrale della scala) e infine legno (gli ultimi due scalini per accedere alla zona notte). La forma curva delle scale crea un contrasto vivido con la geometria rigida dell’appartamento, contrasto ancora più evidenziato dall’elemento tubolare in acciaio che nasconde la scala ed enfatizza la continuità dello spazio interno.

L’arredamento è stato progettato e disposto sul perimetro dell’appartamento sia per poter ottenere il maggior spazio interno possibile che per garantire continuità tra le diverse zone.

Riguardo i materiali, la scelta si è incentrata sulla neutralità degli stessi, con la volontà di sottolineare le rigide e irregolari geometrie dell’appartamento. I materiali maggiormente utilizzati sono l’intonaco grezzo bianco su muri e soffitto, il legno di quercia per il pavimento e il legno chiaro per i mobili. Gli stessi materiali costituiscono le altre superfici dell’appartamento, concedendo integrità visiva: il piano del bagno è fatto con lo stesso legno di quercia dei pavimenti e la porta scorrevole con il legno chiaro di cui sono composti i mobili. Le facce interne dei quattro muri divisori sono state ricoperte da una lastra in acciaio, a riprendere la colonna centrale, elemento core della pianta.

Il bagno è una stanza pulita, rivestita di piastrelle bianche con fughe blu che creano una connessione visiva con la struttura dell’elemento tubulare della scala. Un’altra particolarità che distingue il bagno è il tubo di ventilazione che continua nel soppalco, fatto di alluminio che enfatizza la sua presenza. Le due finestre sono state allargate per poter aumentare la luminosità interna e creare un effetto di espansione del volume dello spazio interno.

 


Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, lo conosci davvero? Scoprilo con il quiz! Partecipa