Carrello 0
LAVORI PUBBLICI

Edilizia residenziale pubblica, 22 milioni di euro ripartiti tra le Regioni

di Alessandra Marra
Commenti 2731

In Gazzetta la rimodulazione per gli anni 2019-2024 delle risorse del Piano Casa avviato nel 2014

Commenti 2731
03/07/2019 – È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 16 maggio 2019 che ripartisce 22.480.752 euro tra le Regioni per il recupero degli alloggi di edilizia residenziale pubblica per le annualità 2019-2024.
 
La Lombardia, con quasi 4 milioni di euro, si è accaparrata la quota maggiore di risorse. Seguono la Campania con circa 2,5 milioni di euro, il Lazio con circa 2,3 milioni di euro e la Sicilia con 2,1 milioni di euro.
 

Case popolari: la storia del Piano

Il provvedimento si inserisce nel percorso sull’edilizia residenziale pubblica cominciato con il “Piano casa Renzi” (DL 47/2014, convertito nella Legge 80/2014) che ha lanciato il programma per la realizzazione di alloggi popolari e il recupero di quelli esistenti articolato in due filoni: uno per la realizzazione di lavori di lieve entità l’altro per interventi più pesanti di ripristino e manutenzione straordinaria.
 
Con il Decreto 97/2015 sono stati individuati i criteri per la formulazione del programma di recupero e razionalizzazione degli immobili e degli alloggi di edilizia residenziale pubblica e c’è stata una prima ripartizione delle somme.
 
Con il Decreto 12 ottobre 2015 sono state definite le modalità di assegnazione e trasferimento delle risorse relative al programma e ripartite le risorse destinate agli interventi ‘più pesanti’ per le annualità dal 2014 al 2024.
 
Tali risorse sono state rimodulate con il DM 16 maggio 2019 pubblicato in Gazzetta lo scorso 1° luglio.
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa