Add Impression
Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Nuovo Codice Appalti, la filiera delle costruzioni chiede di essere coinvolta nella stesura
NORMATIVA Nuovo Codice Appalti, la filiera delle costruzioni chiede di essere coinvolta nella stesura

Agevolazioni prima casa, valgono per immobili ereditati?

L’Agenzia delle Entrate spiega i requisiti da rispettare per usufruire di imposte ipotecarie e catastali ridotte

Vedi Aggiornamento del 08/07/2020
Foto: Yuliya Tsyhun ©123RF.com
di Alessandra Marra
Vedi Aggiornamento del 08/07/2020
04/07/2019 - Le agevolazioni prima casa valgono anche per gli immobili ricevuti eredità?
 
L’Agenzia delle Entrate risponde alla domanda tramite la posta di FiscoOggi.
 

Agevolazioni prima casa e abitazione ereditata

L’Agenzia ha spiegato che le agevolazioni prima casa, che consistono nel pagamento delle imposte ipotecaria e catastale in misura fissa (200 euro per ciascuna imposta, indipendentemente dal valore dell’immobile caduto in successione) valgono quando il beneficiario (o, nel caso di immobile trasferito a più beneficiari, almeno uno di essi) ha i requisiti previsti in materia di acquisto della “prima abitazione”.
 
In particolare, per avere l’agevolazione è necessario che chi eredita l’immobile:
- non sia titolare, esclusivo o in comunione col coniuge, di diritti di proprietà, usufrutto, uso e abitazione di altra casa di abitazione nel territorio del Comune dove si trova l’immobile ereditato;
- non sia titolare, neppure per quote o in comunione legale, su tutto il territorio nazionale, di diritti di proprietà, uso, usufrutto, abitazione o nuda proprietà, su altra casa di abitazione acquistata, anche dal coniuge, usufruendo delle agevolazioni per l’acquisto della prima casa.
 

Agevolazioni prima casa: quando non valgono

L’Agenzia ha ricordato che l’agevolazione non sussiste se l’immobile non si trova nel Comune in cui l’erede ha la propria residenza o in cui intende stabilirla entro 18 mesi.
 
Infine, non si ha diritto ad alcun beneficio se l'abitazione rientra nelle categorie catastali considerate ‘di lusso’ ovvero: A/1, A/8, A/9 (abitazioni di tipo signorile, ville, castelli).
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Sondaggi Edilportale
Energia, edilizia, impianti, progetto: la Renovation Wave è il futuro?
Partecipa
Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione