Carrello 0
ANTINCENDIO

Antincendio, 98 milioni di euro in 3 anni per la messa a norma delle scuole

di Paola Mammarella
Commenti 4461

Nel frattempo, prorogati a fine 2019 i termini per l’adeguamento degli asili nido e a fine 2021 per le scuole pubbliche

Commenti 4461
30/08/2019 – Nuova proroga per l’adeguamento antincendio di asili nido e scuole. Lo ha stabilito l’articolo 4-bis della Legge 81/2019, con cui è stato predisposto il piano straordinario per l'adeguamento.
 

Antincendio, piano straordinario per l’adeguamento

La legge, entrata in vigore il 13 agosto, stanzia 98 milioni di euro complessivi per un Piano straordinario per l'adeguamento alla normativa antincendio degli edifici pubblici adibiti ad uso scolastico.
 
Il piano avrà durata triennale. Le risorse sono state ripartite in questo modo: 25 milioni di euro per l'anno 2019, 25 milioni per il 2020 e 48 milioni per il 2021.
 
Un decreto interministeriale, che dovrà essere adottato dal ministero dell’Interno in accordo con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca (Miur) definirà le misure gestionali di mitigazione del rischio, da osservare sino al completamento dei lavori di adeguamento. Il decreto stabilirà anche le scadenze differenziate per il completamento dei lavori di adeguamento a fasi successive.
 

Antincendio, prorogati i termini per l’adeguamento

Per rendere possibile l'attuazione del piano, i termini per l’adeguamento alla normativa antincendio vengono spostati più in là.

Per le scuole pubbliche, il termine è prorogato al 31 dicembre 2021Dopo queste date, tutte le scuole dovranno essere dotate del Certificato Prevenzione Incendi (che dal 2011 è diventato Segnalazione Certificata Inizio Attività – SCIA antincendio) e dovranno rispettare le disposizioni delle “Norme di prevenzione incendi per l’edilizia scolastica” (DM 26 agosto 1992) o, in alternativa, delle “Norme tecniche  di prevenzione incendi per le attività scolastiche” (DM 7 agosto 2017).
 
Per gli asili nido, la proroga è stata fissata al 31 dicembre 2019. Il termine è riferito ai requisiti previsti dall’articolo 6, comma 1, lettera a) del DM 16 luglio 2014 “Regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio degli asili nido”. Per i requisiti previsti dallo stesso articolo 6, comma 1, lettera b) e lettera c), del citato decreto, le scadenze per l’adeguamento sono rispettivamente il 31 dicembre 2020 ed il 31 dicembre 2023.

La proroga dei termini per l’adeguamento alla normativa antincendio non è una novità. Lo slittamento al 2019 e al 2021 era stato disposto con un emendamento alla Legge sulle semplificazioni. La proposta non era però andata a buon fine, creando un limbo ora risolto.
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Il programma del Governo Conte bis. Come realizzarlo? Partecipa