Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Edilportale Digital Forum, la quarta giornata della fiera virtuale dell’edilizia
TECNOLOGIE Edilportale Digital Forum, la quarta giornata della fiera virtuale dell’edilizia
LAVORI PUBBLICI

Progettazione opere prioritarie, in arrivo 80 milioni di euro

di Alessandra Marra

Gli enti locali avranno tempo fino al 7 novembre 2019 per presentare le proposte di finanziamento

Vedi Aggiornamento del 10/08/2020
Commenti 5797
Foto: pzaxe ©123RF.com
30/08/2019 - In arrivo 80 milioni di euro per la progettazione delle opere prioritarie per lo sviluppo del Paese.
 
È stato, infatti, pubblicato sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (Mit) il DM 171/2019 che ripartisce le risorse destinate alla progettazione di fattibilità di infrastrutture e insediamenti prioritari per lo sviluppo del Paese, alla project review delle infrastrutture già finanziate ed alla predisposizione dei PUMS e dei PSM ed alla progettazione di opere portuali e piani strategici.
 

Fondo progettazione opere prioritarie: le risorse  

Il provvedimento ripartisce le risorse tra:
- 15 Autorità Portuali per un totale di 21.343.000 euro;
- 14 Città Metropolitane per 20.631.000 euro;
- 14 Comuni capoluogo delle Città Metropolitane per 21.343.000 euro;
- 37 Comuni capoluogo di Regione o di Provincia autonoma e i Comuni con popolazione superiore a 100mila abitanti per 16.363.000 euro.
 
La disponibilità del Fondo è pari a 80 milioni di euro nel triennio 2018-2020, al netto dello 0,4% accantonato per le attività di supporto ed Assistenza Tecnica. Sono previsti 25 milioni di euro per l’anno 2018; 5 milioni di euro per l’anno 2019; 50 milioni di euro per l’anno 2020.
 

Progettazione opere prioritarie: accesso al finanziamento

Le proposte devono essere presentate, utilizzando gli allegati predisposti dal Mit, all’indirizzo PEC: fondoprog.iip@pec.mit.gov.it entro ore 14.00 del giorno 7 novembre 2019.
 
Successivamente il Mit pubblicherà l’elenco degli interventi ammessi al finanziamento.
 

Fondo progettazione opere prioritarie: la storia  

Ricordiamo che il Fondo per la progettazione delle opere prioritarie è stato istituito dall’articolo 202 del Codice Appalti e finanziato con 490 milioni di euro dal Fondo Investimenti della Legge di Bilancio per il 2017 (L.232/2016).
 
All’inizio dell’anno, un decreto del Ministero delle infrastrutture ha messo a disposizione 110 milioni di euro per il triennio 2018 – 2020.
 
A seguito dell'emanazione della Legge di Bilancio 2019 tale fondo è stato ridotto di 30 milioni di euro, passando da 110 milioni agli attuali 80 milioni.
 
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui