Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Equo compenso dei professionisti, via libera della Camera
PROFESSIONE Equo compenso dei professionisti, via libera della Camera
NORMATIVA

Sblocca Cantieri, ANIE: ‘necessario proseguire col decreto’

di Rossella Calabrese

Si chiude oggi la consultazione pubblica sul Regolamento esecutivo del Codice Appalti

Vedi Aggiornamento del 06/09/2019
  Commenti 10180
Roy Grogan © 123rf.com
02/09/2019 - È necessario “proseguire col decreto Sblocca Cantieri, per dare nuova linfa a un settore strategico per la crescita del Sistema Paese, ma che risulta ancora troppo vincolato da normative del passato”.
 
Lo ha ribadito in una nota ANIE Confindustria, la Federazione che rappresenta le imprese elettrotecniche ed elettroniche che operano in Italia, auspicando che nel cambio di governo “i diversi provvedimenti necessari per portare a regime le modifiche introdotte dal decreto Sblocca Cantieri non restino incompiuti”.
 
Per Anie è “fondamentale mettere mano al Regolamento esecutivo che garantisca maggiore certezza del diritto, per cui i lavori sono già entrati nel vivo lo scorso 15 luglio con l’avvio della consultazione pubblica da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT) e la cui chiusura è prevista per oggi 2 settembre. La richiesta è che gli appalti e le infrastrutture, una volta superata l’attuale crisi, siano una priorità del nuovo Esecutivo”.
 

Sblocca Cantieri, la consultazione sul Regolamento

Come ricordato da ANIE, oggi si chiude la consultazione pubblica sul Regolamento esecutivo del Codice Appalti avviata dal MIT a metà luglio al fine di “garantire la massima partecipazione di tutti gli attori interessati, ognuno con le sue specificità (istituzioni, associazioni di categoria e operatori del settore), e dar vita ad una scelta il più possibile condivisa nell’ambito delle sue policy”.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus e bonus edilizi, come sta andando e cosa prevedi per il futuro? Partecipa