Carrello 0
FOCUS

Ristrutturare casa sfruttando le detrazioni fiscali 2019

di Alessandra Marra
Commenti 23947

Una panoramica su prodotti e tecnologie che usufruiscono di: bonus ristrutturazioni, bonus mobili, bonus verde, ecobonus e sismabonus

Vedi Aggiornamento del 30/04/2019
Commenti 23947
10/01/2019 – Fino al 31 dicembre 2019 è possibile ristrutturare, riqualificare, arredare casa e sistemare il verde esterno usufruendo delle detrazioni fiscali prorogate dalla Legge di Bilancio 2019. 

Si tratta della detrazione del 50% per gli interventi finalizzati al recupero del patrimonio edilizio e per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici, una detrazione dal 50% al 65% (a seconda degli interventi scelti) per i lavori volti a migliorare l’efficienza energetica e una detrazione del 36% per i lavori di manutenzione del verde.

Coloro che vogliono adeguare sismicamente la propria abitazione, invece, avranno tempo fino al 31 dicembre 2021 per fruire della detrazione fino all’85%.

SCARICA LA GUIDA DI EDILPORTALE AL BONUS RISTRUTTURAZIONI

SCARICA LA GUIDA DI EDILPORTALE AL BONUS MOBILI

SCARICA LA GUIDA DI EDILPORTALE ALL’ECOBONUS

SCARICA LA GUIDA DI EDILPORTALE AL SISMABONUS

SCARICA LA GUIDA AL BONUS VERDE


Ecco una panoramica d’interventi e tipologie di prodotti che permettono di rientrare nelle agevolazioni. 
 

Interventi agevolabili sulle parti esterne

Gli interventi eseguiti sulle facciate e sulle fondazioni degli edifici (sia singoli che condominiali) sono detraibili con il bonus ristrutturazione, con l’ecobonus (se permettono di conseguire determinati risultati in termini di efficienza energetica) o con il sismabonus (se permettono di conseguire il miglioramento sismico).
Sono agevolabili:
risanamenti, riparazione e rifacimento della facciata;
rivestimenti per facciata;
- supporti ed ancoraggi per strutture in cemento armato;
- rinforzi strutturali, giunti e dissipatori.
impermeabilizzazione;
coibentazione (tra cui isolamento a cappotto e facciate ventilate);
bonifica dall’amianto;
sostituzione di coppi o tegole;
riparazione o sostituzione della grondaia;
ripristino o sostituzione lastre per coperture;
modifica o nuova installazione di serramenti;
- acquisto e posa in opera di schermature solari.
 
Tra i prodotti per il rinforzo strutturale c’è LIFE + di Fibre Net, reti in G.F.R.P. (Glass Fiber Reinforced Polymer) che vanno fissate sui travetti all’intradosso del solaio attraverso sistemi di connessione strutturale specificatamente dimensionati.

 
Tra i rinforzi antisismici metallici per solai misti c’è SISTEMA TRALICCIO LPR® ZS di PETER COX, una innovativa Piastra ZS® che, ancorata alla muratura e alla trave in senso longitudinale e alla soletta e alla muratura in senso ortogonale, permette un ancoraggio al muro che sfrutta l’effetto radice per il rinforzo antisismico.   


Tra i prodotti per l’impermeabilizzazione c’è MAPELASTIC TURBO di MAPEI, un impermeabilizzante cementizio bicomponente elastico facilmente lavorabile, applicabile in tutte le stagioni e con elevata produttività giornaliera.


Tra le membrane impermeabilizzanti multistrato c’è AMPHIBIA di Volteco, reattiva al contatto con l’acqua, autoriparante, autosigillante e, nella versione grip, autoagganciante al calcestruzzo.

 
Tra le finestre c’è Schüco SmartWood che permette di unire le performance e la qualità del serramento in alluminio al calore del vero legno.

 
Nel caso in cui si vogliano installare finestre per tetti piani si può optare per Finestra per tetti piani con vetro curvo di Velux con vetro temprato per resistere a intemperie e grandine, e progettato per trasferire negli ambienti sottostanti tutta la luce naturale possibile.


Coloro che possiedono spazi all’aperto, spesso devono occuparsi del rifacimento degli ambienti esterni. Ecco alcuni dei principali interventi detraibili, alcuni con il bonus ristrutturazione e altri con il bonus verde:
rifacimento della pavimentazione esterna;
- rafforzamento, sostituzione o installazione di cancelli e recinzioni;
costruzione di muri di cinta o di contenimento;
rifacimento della piscina;
- riqualificazione di tappeti erbosi, con esclusione di quelli utilizzati per uso sportivo con fini di lucro;
- restauro e il recupero del verde relativo a giardini di interesse storico e artistico;
realizzazione di coperture a verde e giardini pensili;
realizzazione di impianti di irrigazione
realizzazione di pozzi
 
Tra i pavimenti modulari drenanti con finitura in erba sintetica c’è ROOFINGREEN NATURE DRAIN che è in grado di agevolare lo smaltimento delle acque meteoriche.
 
Tra le coperture a verde c’è WINDI DRAIN di PONTAROLO costituito da pannelli leggeri realizzati in plastica rigenerata, stampati in base a un progetto specifico con bicchieri di ritenzione e fori di drenaggio. Questo particolare permette il libero drenaggio dell’acqua in eccesso, ottenendo notevoli percentuali di flusso di drenaggio.


 

Interventi interni agevolabili

È possibile usufruire del bonus ristrutturazione 50% per la ristrutturazione interna, come il frazionamento o l’accorpamento, con conseguente abbattimento o realizzazione di muri interni e altri accessori. Nei casi in cui si migliori l’isolamento termico è possibile usufruire, in alternativa, dell’ecobonus se si raggiungono prestabiliti livelli di riqualificazione energetica.
 
I principali interventi detraibili sono:
rifacimento d’intonaci e finiture interne;
sostituzione dei rivestimenti interni;
coibentazione;
isolamento acustico;  
demolizione e ricostruzione di partizioni interne.
 
Tra le lastre in gesso con isolante in poliuretano e carta Kraft c’è ISOLASTRA® PU di Knauf Italia caratterizzata dalle elevatissime prestazioni termiche con un ingombro contenuto.

 
Tra i pannelli per l’isolamento acustico c’è ACOUSTIC 225 PLUS di Rockwool Italia, un pannello rigido in lana di roccia a media densità non rivestito, per intercapedine di pareti divisorie e perimetrali.


Sono detraibili anche gli interventi, tipici per le parti condominiali interne, come:
sostituzione o riparazione di pavimenti condominiali interni (nell'ambito di un vasto intervento e senza modifiche innovative);
nuova installazione o rifacimento di scale interne e scale di sicurezza;
installazione di ascensori;
installazione di montacarichi.
 
Tra gli ascensori c’è Gen2® Life di OTIS Servizi, un ascensore elettrico, senza locale macchine, ad elevato risparmio energetico.

 
Sono, inoltre, agevolabili con il bonus ristrutturazione gli interventi (nella singola unità immobiliare o in condominio) volti all’eliminazione delle barriere architettoniche come la realizzazione o installazione di:
montascale;
piattaforme elevatrici per piccoli dislivelli;
miniascensori. 
 
Tra i montascale c’è FLUIDO di KONE, che funziona su scale rettilinee o curvilinee di qualsiasi lunghezza e con qualsiasi pendenza e si adatta ad allestimenti esterni. Grazie al meccanismo a cremagliera assicura un moto fluido e regolare in tutte le fasi del movimento.


Impianti agevolabili con le detrazioni per la casa 2019

E’ possibile usufruire del bonus ristrutturazioni per l’installazione, sostituzione, adeguamento e messa in sicurezza degli impianti e per interventi finalizzati alla cablatura degli edifici e al contenimento dell’inquinamento acustico. Sono agevolabili ad esempio:
interventi sugli impianti idrici;
interventi sugli impianti elettrici e domotici;
installazione di impianti fotovoltaici;
riparazione o ammodernamento dell’impianto di riscaldamento;
sostituzione radiatori (in questo caso è possibile usufruire dell’ecobonus in caso di contestuale sostituzione del generatore di calore)
ristrutturazione o sostituzione di canne fumarie;
 
Tra i collettori sanitari c’è HENCO FAST di Henco by Cappellotto dotato di 5 attacchi per acqua fredda e 4 attacchi per acqua calda sanitaria, valvole a passaggio totale con una minore perdita di carico rispetto ai tradizionali vitoni.

 
Tra gli impianti parafulmine e di protezione c’è SALVAVITA® CONNESSO di BTICINO, un dispositivo di sicurezza da accoppiare all’interruttore differenziale che, grazie ad un modulo Wi-Fi integrato e all’applicazione dedicata BTICINO POWER ON, permette di comandare a distanza l’impianto elettrico della propria abitazione.
 
È possibile usufruire dell’ecobonus (in alcuni casi al 65% e in altri al 50%) o, in alternativa, del bonus ristrutturazioni per l’installazione di:
pannelli solari per la produzione di acqua calda;
- pompa di calore;
- caldaie a condensazione e sistemi di termoregolazione evoluti; 
- micro-cogeneratori;  
- dispositivi multimediali per il controllo da remoto degli impianti di riscaldamento, acqua calda e climatizzazione;
- generatori di calore a biomassa (caldaie a pelletcaldaie a legna, camini e stufe)

Tra i pannelli solari c’è SISTEMA STRATOS 4S di CORDIVARI, un innovativo sistema solare compatto ad alta efficienza con accumulo sanitario integrato, dotato di un sistema autoequilibrante antistagnazione brevettato; può essere installato in zone con temperatura fino a -20°C.


Tra le pompe di calore c’è THERMA V Monoblocco di LG, una soluzione sostenibile per il riscaldamento grazie all'introduzione del refrigerante ecologico R32. Con il nuovo compressore Scroll ad iniezione di vapore garantisce 65°C d'acqua in mandata e il 100% della potenza termica costante fino a -7° esterni.
 
Tra i sistemi di controllo per impianti di climatizzazione c’è THERMO ICE di GEWISS che consentono di controllare in modo intelligente la temperatura dell’abitazione: in ogni istante della giornata e in ogni stagione dell’anno si possono infatti impostare i sistemi di climatizzazione perché assicurino la temperatura più confortevole, senza inutili sprechi di energia.


 

Detrazioni 50% per sistemi di sicurezza

Sono agevolabili con il bonus ristrutturazione anche gli impianti di sicurezza domestica o antieffrazione, tra cui:
apposizione o sostituzione di grate sulle finestre;
installazione porte blindate o rinforzate;
vetri antisfondamento;
casseforti a muro;
sistemi di antifurto e videosorveglianza;
 
Tra le porte d’ingresso blindate di grandi dimensioni c’è SYNUA di OIKOS VENEZIA, con funzionamento a bilico e complanare al muro, rivestita da settori o a pannello unico che può raggiungere i 220 cm di larghezza e i 300 cm di altezza standard.

 
Tra i sistemi di antifurto e sorveglianza c’è SOMFY HOME ALARM che rileva i tentativi di effrazione e attiva l'allarme prima dell'intrusione grazie ai sensori per vibrazioni. Inoltre, grazie ai badges il sistema riconosce gli utilizzatori e disarma automaticamente l'antifurto al loro ritorno.


 

Detrazioni 50% per arredi e mobili

Possono usufruire del bonus mobili e, in alcuni casi, del bonus ristrutturazione:
termoarredicaminetti e stufe;
tavoli e sedie;
elettrodomestici (classe non inferiore alla A+ , A per i forni);
mobili bagno;
divani e poltrone;
mobili zona giorno;
mobili zona notte;
apparecchi per l’illuminazione;
- sanitari (la sostituzione degli apparecchi sanitari è detraibile con il bonus ristrutturazione solo se integrata o correlata a interventi maggiori per i quali spetta l’agevolazione).
 
Tra i termoarredi c’è NIVA BATH di VASCO con resa termica complessiva superiore fino al 20% e attacchi alla parete a scomparsa che creano un effetto visivo in cui il radiatore sembra staccarsi dalla parete e fluttuare nell’aria.

 
Tra i sanitari c’è GROHE Sensia® Arena, un WC con funzione bidet integrata, sistema di risciacquo Triplo Vortice, ceramica con tecnologia antibatterica, anti goccia e anti macchia, pulizia automatica degli ugelli prima e dopo l'utilizzo e temperatura dell'acqua regolabile.


 

Bonus 50% per le colonnine di ricarica elettrica

La Legge di Bilancio 2019 ha introdotto una detrazione del 50% per le spese documentate sostenute dal 1° marzo 2019 al 31 dicembre 2021 relative all’acquisto e alla posa in opera di infrastrutture di ricarica dei veicolialimentati ad energia elettrica posti in luoghi non pubblici.
 
Tra le colonnine ad uso domestico c’è ELECTRIC VEHICLE HOME CHARGER di Garo progettato per caricare veicoli elettrici in connessione a casa propria e in parcheggi privati, con interruttore differenziale con protezione da sovracorrente (RCBO).


 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Sblocca Cantieri e Decreto Crescita, cosa ne pensi? Partecipa