Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Bonus ristrutturazioni, come funziona la detrazione se varia il numero delle unità immobiliari?
NORMATIVA Bonus ristrutturazioni, come funziona la detrazione se varia il numero delle unità immobiliari?
ARCHITETTURA

BIG disegna gli studi cinematografici di Robert De Niro

di Rossana Vinci

Resi noti i rendering degli ultramoderni Wildflower Studios di New York

01/10/2019 - Robert De Niro, il celebre ‘Padrino’ e star del cinema internazionale, sceglie New York per la costruzione del suo studio cinematografico sperando di portare un po’ di Hollywood nella City. E per la sua realizzazione arruola una firma ‘da Oscar’, ovvero il pluripremiarto architetto scandinavo Bjarke Ingels e il suo team BIG.

Supportato da Robert e Raphael De Niro e dal CEO di Tribeca Enterprises e Wildflower Ltd. Jane Rosenthal, quello destinato ai Wildflower Studios sarà un enorme spazio di quasi 70.000 metri quadrati che sorgerà nel distretto del Queens, nel quartiere di Astoria e precisamente lungo Steinway Creek, su un terreno precedentemente sede del deposito della famosa azienda di pianoforti Steinway & Sons.
Wildflower sarà un hub per la creazione di film, programmi televisivi, un mix tra realtà aumentata e realtà virtuale, una struttura all'avanguardia che creerà oltre mille posti di lavoro.

I rendering, resi noti da BIG poche ore fa, rivelano un edificio futuristico con tanto spazio adibito a verde. Le grandi finestre faranno entrare la luce nelle aree comuni dotate di ballatoi affacciati all’interno sui posti a sedere e all’esterno verso le aree verdi.

“È stato incredibile lavorare con un cast così iconico di collaboratori provenienti da tutti gli ambiti dei media visivi per immaginare il futuro della produzione cinematografica a New York City. Il progetto, a causa delle singolari condizioni del sito urbano, ci ha sfidato a condensare tutti gli aspetti fisici, logistici, tecnici ed esperienziali della produzione cinematografica in un villaggio verticale unico nel suo genere" – ha affermato Bjarke Ingels, fondatore Partner e direttore creativo di BIG.

Anche gli spazi per la produzione cinematografica e televisiva saranno sbalorditivi. Grandi aperture e pareti dinamiche in legno perforato di colore chiaro per permetteranno l’ingresso e la gestione delle attrezzature, dei veicoli oltre che lo smontaggio dei set. 

"I Wildflower Studios sono una testimonianza della forza e del futuro dell'industria cinematografica e televisiva di New York" – ha dichiarato De Niro. "Il completamento di questo grande progetto garantisce che le future generazioni di produttori, registi, scrittori e narratori giochino un ruolo vitale nell'intrattenimento cinematografico e televisivo a New York per gli anni a venire".

Il team di BIG ha annunciato che la costruzione dei Wilflower Studios inizierà nel 2020.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui