Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Equo compenso dei professionisti, via libera della Camera
PROFESSIONE Equo compenso dei professionisti, via libera della Camera
AZIENDE

FLIR presenta la termocamera TG267 per elettricisti e TG297 per alte temperature

di FLIR Systems

18/10/2019 - FLIR Systems, Inc. (NASDAQ: FLIR) ha annunciato la termocamera FLIR TG267 per elettricisti, tecnici di impianti di climatizzazione, ispettori edili e ingegneri meccanici. Questa novità della serie entry-level TG offre sensibilità e risoluzione maggiori per aiutare i professionisti a ridurre drasticamente i tempi diagnostici e iniziare le riparazioni più velocemente. 
La versatile e robusta FLIR TG267 consente ai professionisti di ispezionare le apparecchiature e identificare i problemi a distanza di sicurezza, visualizzando i punti caldi e freddi che possono indicare problemi più estesi. Questa termocamera consente di diagnosticare i mal funzionamenti dei sistemi, dalle connessioni elettriche ai guasti meccanici, entro un intervallo di temperatura tra -25 °C e +380 °C, e creare rapporti completi di immagini per documentare le riparazioni. La TG267 esegue anche misurazioni di temperatura a contatto con una sonda a termocoppia di tipo K.
  
La termocamera FLIR TG267 si basa su un sensore termico FLIR Lepton 160×120 e utilizza algoritmi di elaborazione immagine proprietari, per ottenere immagini di altissima qualità. La tecnologia brevettata FLIR Multi Spectral Dynamic Imaging (MSX™) sovrappone i dettagli dell'immagine catturata con la fotocamera integrata sull'immagine termica per una maggiore nitidezza e prospettiva. 
La FLIR TG267 è dotata di un puntatore laser multipunto, che indica chiaramente l'area misurata, nonché di un potente illuminatore LED per lavorare in spazi bui e difficili da raggiungere. La tecnologia Bluetooth Low Energy (BLE) consente di caricare facilmente immagini e dati su un dispositivo mobile per la condivisione e la generazione di report. La TG267 memorizza fino a 50.000 immagini riproducibili sul display a colori da 2,4 pollici, più luminoso e dell'80% più grande dei modelli precedenti. La batteria ricaricabile agli ioni di litio consente cinque ore di utilizzo continuo.  FLIR TG267 sarà disponibile online e presso i distributori autorizzati FLIR nel quarto trimestre 2019.

FLIR Systems ha annunciato anche la termocamera industriale FLIR TG297 che combina in un singolo strumento immagini termiche con misurazioni di temperatura senza contatto. Questa versatile termocamera per la diagnostica in ambito industriale è dotata di un filtro esclusivo, che consente agli ispettori della manutenzione, riparazione e verifica funzionale di identificare visivamente e individuare la fonte di molti problemi comuni in applicazioni ad alta temperatura, tra cui fornaci, forni, materiale refrattario e attività manifatturiere.
La TG297 supera le limitazioni dei termometri IR a singolo punto; consente infatti di vedere i punti caldi e freddi indicativi della presenza di problemi potenzialmente gravi e di tracciarli fino alla fonte. Consente di esaminare molteplici impianti e componenti, dai collegamenti elettrici ai guasti meccanici, in modo rapido e preciso con temperature tra 25 °C e 1030 °C. Tipicamente, le alte temperature appaiono bianche nelle immagini termiche, ma la TG297 ha un filtro mobile per alte temperature che migliora la gamma dinamica termica. Con il filtro attivato, è possibile vedere le variazioni di colore che evidenziano le differenze in prossimità della soglia più alta della gamma di temperatura della termocamera. 

La TG297 si basa su un sensore termico FLIR Lepton® 160×120 e su algoritmi di elaborazione immagine proprietari FLIR per ottenere immagini della massima qualità. La tecnologia brevettata FLIR Multi Spectral Dynamic Imaging (MSX™) sovrappone i dettagli dell'immagine catturata con la fotocamera integrata sull'immagine termica completa ripresa dalla termocamera, per una maggiore nitidezza e prospettiva. La termocamera può essere utilizzata anche per catturare immagini visive complete di valori di temperatura. La memoria flash da 4 gigabyte consente d memorizzare fino a 50.000 immagini, per mostrare ai clienti, a conclusione dell'intervento, che il problema è stato risolto. La batteria ricaricabile agli ioni di litio consente cinque ore di uso continuo. 
Il robusto corpo della TG297 è in classe di protezione IP54 per sopportare le sollecitazioni negli ambienti di lavoro più difficili. È dotata di un puntatore laser multipunto, che indica chiaramente l'area misurata, nonché di un potente illuminatore LED per vedere in spazi bui e difficili da raggiungere. La tecnologia Bluetooth Low Energy (BLE) consente di caricare dati e condividere le immagini su un dispositivo mobile per creare rapporti sul campo. FLIR TG297 sarà disponibile online e presso i distributori autorizzati FLIR in tutto il mondo nel quarto trimestre 2019.

FLIR Systems su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus e bonus edilizi, come sta andando e cosa prevedi per il futuro? Partecipa