Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, non passano la proroga al 2023 e l’estensione a professionisti e imprese
NORMATIVA Superbonus, non passano la proroga al 2023 e l’estensione a professionisti e imprese
AZIENDE

Un Active Luxury Resort ispirato alla natura

Vimar per il progetto CampZero nel cuore della Valle d’Ayas

30/10/2019 - CampZero è il primo Active Luxury Resort dedicato gli appassionati della montagna, che offre esperienze immersive nel territorio in cui è inserito. Circondato dalle montagne, in una posizione privilegiata nel cuore della Valle d’Ayas, vicino a Champoluc, CampZero si sviluppa ai piedi del Monte Rosa, incorniciato da un paesaggio naturale composto da cime innevate, fiumi e boschi rigogliosi. 
 
Costruito tra il 2016 e il 2018, CampZero è stato progettato con l’intenzione di riunire, in un unico luogo tradizione e sostenibilità, mantenendo un’intrinseca armonia con il paesaggio circostante. Il progetto architettonico di CampZero è stato curato dallo studio BladIdea con l’obiettivo di creare una struttura capace di fondersi con l’ambiente e di offrire una costante sensazione di pace e di comfort. Per ottenere questo risultato, è stato privilegiato l’uso di materiali naturali e autoctoni, prestando particolare attenzione ai dettagli e garantendo un approccio sostenibile sotto ogni punto di vista.   Legno, metalli e pietra: l’ambiente di CampZero risulta imponente e moderno ma, al tempo stesso, rilassante e accogliente. 

Come nella scelta della tecnologia per la gestione della struttura. E qui entra in gioco Vimar con il suo sistema di building automation Well-contact Plus, sviluppato su standard internazionale KNX. 
 
Il sistema permette un controllo costante del comfort, dell’energia e della sicurezza di ogni singolo ambiente. Luci, temperatura, ingressi, uscite, tutto è programmabile e controllabile dal pc posizionato in reception attraverso il software Well-contact Suite. 

Grazie a Well-contact Plus il personale può quindi supervisionare comodamente da un unico punto, dalla reception che diventa una vera e propria sala di regia, tutta la struttura: check-in e check-out nelle 30 suite e nelle aree comuni, segnalazione di stato (cliente in camera, non disturbare, camera da riassettare e così via), allarmi tecnici o di emergenza che indicano eventuali guasti ai dispositivi elettrici e richieste di intervento. 

Allo stesso modo il controllo centralizzato permette di impostare velocemente l’illuminazione e la temperatura della hall e della sala ristorante, in modo da offrire l’atmosfera più indicata a seconda delle esigenze e del momento. 
Allo stesso modo, le soluzioni Vimar permettono il controllo delle diverse funzioni da ciascun ambiente. In ogni camera, l’illuminazione e il clima possono infatti essere impostati dagli ospiti grazie ai comandi e ai termostati, questi ultimi dotati di schermo touch con retroilluminazione RGB e massima precisione nella regolazione della temperatura che ne fanno un piccolo gioiello tecnologico. 

Oltre alla gestione di illuminazione e clima i dispositivi Vimar garantiscono funzionalità e comfort. Nelle camere, ad esempio, l’ampia gamma di prese – da quelle specifiche per rasoi posizionate nei bagni a quelle dati – risponde ad ogni tipo di esigenza funzionale ed è presente con diversi standard, per rispondere alle richieste di un turismo internazionale.

Le prese USB Vimar da incasso nella versione due moduli posizionate nei testaletto, inoltre, permettono di ricaricare anche i dispositivi più potenti – come i tablet da 10” – in tutta velocità. Questo le rende particolarmente adatte in un contesto di questo tipo, dove spesso gli ospiti hanno la necessità di effettuare il caricamento del dispositivo in breve tempo. 

Oltre a prese, interruttori e termostati in ogni stanza sono presenti i lettori porta card Vimar. Basta inserire la tessera nell’apposita tasca per attivare le luci e portare la temperatura al livello desiderato. All’esterno di ogni camera sono invece posizionati i lettori Eikon Tactil, che permettono al controllo accessi di sposarsi con il design più ricercato: le linee accattivanti di questi dispositivi esaltano in modo unico gli interni della struttura. E grazie a Well-contact Plus è possibile personalizzare le card con diritti di accesso alle diverse aree differenziati a seconda di chi le utilizza: il personale che svolge le varie mansioni con la possibilità di accesso illimitato mentre gli ospiti, con la tessera accedono esclusivamente alla propria camera e alle aree comuni.  

Infine, per fare da cornice a tutti i dispositivi Vimar è stata scelta la serie Arkénella versione Classic, dalla geometria razionale, il profilo lineare e gli angoli netti. Questa serie si spoglia da ogni decoro fine a sé stesso definendo un nuovo modello di energia. Il materiale scelto in questo caso è il tecnopolimero color nero, lavorato con l’attenzione per le finiture, con l’inconfondibile stile di Vimar e trattato con procedimenti eco-friendly e verniciature antiusura. Disegnata nel presente per il futuro, Arké si integra perfettamente in questo contesto. 

Le placche, i tasti e i comandi caratterizzati da una piacevole doppia bombatura, contrastano con la sobrietà delle pareti in legno, creando una combinazione che valorizza ulteriormente lo spazio che li circonda. 

VIMAR su EDILPORTALE

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, come sta andando e cosa ci aspetta? Partecipa