Network
Pubblica i tuoi prodotti
NORMATIVA

Efficienza energetica, i 500 milioni di euro per i Comuni saranno strutturali

di Paola Mammarella

L’annuncio di Fraccaro: con la Manovra 2020 diventerà permanente la misura introdotta dal Dl Crescita. In arrivo ‘almeno 8mila cantieri’

Vedi Aggiornamento del 05/11/2019
Commenti 4851
30/10/2019 – La “norma Fraccaro” diventerà strutturale. Ad annunciarle la novità, che sarà inserita nella Manovra, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Riccardo Fraccaro, dalla sua pagina Facebook.
 

La norma Fraccaro e 500 milioni di euro ai Comuni

“Nella manovra c’è un’importante novità: la “norma Fraccaro”, che stanzia 500 milioni di euro a favore di tutti i Comuni, diventa strutturale” si legge sulla pagina Facebook del sottosegretario.
 
È previsto lo stanziamento di 500 milioni di euro per realizzare opere pubbliche in materia di efficientamento energetico e sviluppo sostenibile. Tutti i Comuni, in base al numero di abitanti, riceveranno da un minimo di 50mila euro ad un massimo di 250mila euro che potranno essere subito spesi.
 
In questo modo, il Governo stima che potranno essere aperti “almeno 8mila cantieri in tutto il Paese”.
 
“Si potranno finanziare progetti per dotare le città di impianti per il risparmio energetico e la produzione di energia da fonti rinnovabili – scrive Fraccaro - Inoltre, le risorse potranno essere impiegate per mettere in sicurezza strade, scuole, edifici pubblici. Ancora, si potranno rimuovere le barriere architettoniche e realizzare progetti di mobilità sostenibile”.
 
“I risultati incoraggianti ottenuti finora, con un notevole incremento della spesa effettiva dei Comuni – conclude - ci spingono a rendere strutturale questa norma per dare certezza alle amministrazioni e solidità alla crescita. Con questa norma diamo un nuovo impulso agli investimenti favorendo sviluppo sostenibile, occupazione, infrastrutture utili e tutela ambientale. Lavoriamo con il massimo impegno per dare ai cittadini, ai territori e alle amministrazioni locali risposte concrete per far ripartire il Paese”.
 

Decreto Sviluppo, i primi 500 milioni ai Comuni

Se le novità annunciate da Fraccaro saranno confermate, i finanziamenti per l’efficientamento energetico e la sostenibilità, già assegnati, saranno rinnovati per i prossimi anni.
 
Ricordiamo che il Decreto Crescita ha stanziato, per il 2019, 500 milioni di euro per interventi di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile, da assegnare ai Comuni sulla base della popolazione residente.
 
Le risorse sono state assegnate a 7.915 Comuni per la realizzazione di una serie di interventi, pro sostenibilità ambientale, indicati dal Ministero dello Sviluppo Economico.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Crediti Formativi Professionali, li hai conseguiti tutti? Partecipa