Carrello 0
PROFESSIONE

Le Partite Iva in regime forfettario possono detrarre il noleggio dell’auto?

di Alessandra Marra
Commenti 25850

L’Agenzia delle Entrate spiega cosa è possibile portare in deduzione dal reddito in caso di regime agevolato

Commenti 25850
10/10/2019 – Le partite Iva che optano per il regime fiscale forfettario possono detrarre il costo del noleggio di un’autovettura? La risposta dell’Agenzia delle Entrate arriva tramite la posta di FiscoOggi.
 

Regime forfettario: è possibile detrarre l’auto?

Nel regime forfettario non è possibile portare in detrazione i costi aziendali prodotti nell’anno, compresi quelli per il noleggio dell’autovettura.
 
Infatti, chi aderisce al regime introdotto con la Legge 190/2014 calcola il reddito imponibile applicando all’ammontare dei ricavi o dei compensi percepiti un coefficiente di redditività, diverso a seconda dell’attività svolta.
 
Sul reddito imponibile si applica un’imposta sostitutiva dell’imposta sui redditi, delle addizionali regionali e comunali e dell’imposta regionale sulle attività produttive. Le spese sostenute nello svolgimento dell’attività di impresa, arte o professione rilevano, in via presuntiva, in base alla percentuale di redditività attribuita all’attività effettivamente esercitata.
 

Regime forfettario: cosa si può detrarre

L’Agenzia ha chiarito che l’unica spesa che è possibile portare in deduzione dal reddito è quella relativa ai contributi previdenziali pagati nell’anno, dovuti per legge.

La Manovra 2020 continene novità anche per i titolari di Partita Iva. Quali sono le misure più urgenti e come potrebbero essere attuate? Rispondi al SONDAGGIO DI EDILPORTALE
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Manovra 2020, Decreto Clima, Bonus casa. Quali sono le misure più urgenti? Partecipa