Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, non passano la proroga al 2023 e l’estensione a professionisti e imprese
NORMATIVA Superbonus, non passano la proroga al 2023 e l’estensione a professionisti e imprese
RISPARMIO ENERGETICO

Riqualificazione energetica degli edifici pubblici, assegnati 97 milioni di euro

di Rossella Calabrese

Finanziati 56 progetti del Programma PREPAC di efficientamento degli immobili delle PA centrali

Vedi Aggiornamento del 16/02/2021
Commenti 4085
Sede ICE e AgID, Roma. Foto tratta da google.com/maps
14/10/2019 - Il Ministero dello Sviluppo economico e il Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare hanno approvato il Programma di riqualificazione energetica degli immobili della pubblica amministrazione centrale (PREPAC) per il 2018.

Lo annuncia lo stesso Ministero dello Sviluppo economico in una nota, spiegando che il provvedimento finanzia complessivamente 56 progetti, 10 dei quali sono stati valutati come esemplari da ENEA, GSE e Agenzia del Demanio, in quanto in grado di garantire un risparmio energetico superiore al 50% rispetto all’anno precedente.

Tra gli stanziamenti più cospicui ci sono: 7,8 milioni di euro per la Biblioteca Nazionale centrale di Roma; 7,4 milioni di euro per la sede dell’ICE - Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane (nella foto); 6,8 milioni di euro per il Palazzo della Marina di Roma; 6,4 milioni di euro per il Palazzo ducale di Modena, sede dell’Accademia militare.

Per finanziare questi interventi di efficientamento energetico sono stati stanziati per il 2018 circa 97 milioni di euro, che si aggiungono ai 172,2 milioni già allocati negli anni precedenti (70 milioni di euro per il 2015, 60 milioni per il 2016, 39 milioni per il 2017).

La realizzazione dei progetti finanziati dal PREPAC, avviata nel 2014, consentirà di riqualificare una superficie complessiva di circa 2,7 milioni di metri quadrati.

Gli interventi di efficientamento energetico degli edifici della P.A. centrale - conclude il Ministero - procedono ad un ritmo superiore a quello richiesto dall’Unione Europea.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, come sta andando e cosa ci aspetta? Partecipa