Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Bonus facciate 90% solo per centri storici e zone B
NORMATIVA Bonus facciate 90% solo per centri storici e zone B
AMBIENTE

Venezia, 65 milioni di euro per la salvaguardia della laguna

di Rossella Calabrese

E la Camera chiede di assegnare 1 miliardo di euro per la città e per il MOSE e di estendere l’Art Bonus alle chiese

Vedi Aggiornamento del 03/12/2019
Commenti 2847
Foto: mit.gov.it
21/11/2019 - 65 milioni di euro, aggiuntivi rispetto ai 20 già assegnati per l’emergenza, e l’impegno del Governo a destinare nuove risorse per la città e per il MOSE, 1 miliardo di euro in 10 anni per manutenzioni e restauri e l’estensione dell’Art Bonus al recupero del patrimonio culturale e delle chiese.

Questo, nelle ultime ore, il dispiegamento di forze da parte di Governo e Parlamento per Venezia.
 

Venezia, 65 milioni di euro per la salvaguardia della laguna

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT) ha fatto sapere che sono pronti 65 milioni di euro per la salvaguardia e la conservazione della laguna di Venezia, 46 dei quali destinati alla città che nei giorni scorsi ha vissuto la drammatica ondata di acqua alta. Si tratta - spiega la nota - di fondi contenuti nella Legge speciale su Venezia, rifinanziata dalla scorsa Legge di Bilancio, che sono stati sbloccati nei giorni scorsi dalla ministra Paola De Micheli.
 
Le risorse sono naturalmente aggiuntive rispetto ai 20 milioni già stanziati per Venezia in occasione del Consiglio dei Ministri che ha concesso lo stato di emergenza. 

La Presidenza del Consiglio dei Ministri, su proposta del MIT, ha già adottato il Decreto che ripartisce da subito a nove comuni complessivi 65 milioni per compiere lavori di manutenzione, riqualificazione e conservazione della laguna di Venezia.
 
Le risorse, suddivise tra i comuni di Venezia, Chioggia, Mira, Jesolo, Cavallino-Treporti, Musile di Piave, Campagna Lupia, Codevigo e Quarto Altino, saranno disponibili nelle casse dei centri e potranno essere destinate a interventi di varia natura per la salvaguardia della laguna: dalla protezione delle sponde, alla riqualificazione delle banchine, opere di dragaggio, viabilità e recupero di immobili.
 

Venezia, in arrivo nuove risorse alla città e per il MOSE

La Camera ha approvato una mozione presentata da Renato Brunetta (FI) che impegna il Governo a “dare tutta la copertura finanziaria che sarà necessaria a fronteggiare lo stato di emergenza nel territorio del comune di Venezia”, “ulteriore rispetto a quella già prevista dalla deliberazione” della scorsa settimana, “allo scopo di far fronte ai danni che hanno gravemente compromesso le infrastrutture pubbliche e private della città” e a sollecitare il Consorzio Venezia Nuova affinchè “attraverso procedure di legge e risorse finanziarie, si giunga nel più breve tempo possibile al completamento e alla messa in funzione” del MOSE.
 

Venezia, 1 miliardo di euro in 10 anni

Inoltre, la mozione approvata chiede di rifinanziare la legge speciale per Venezia con almeno 100 milioni di euro l’anno per almeno 10 anni, per opere di manutenzione infrastrutturali ed impiantistiche, di restauro e recupero degli edifici e del patrimonio culturale ed artistico.
 

Venezia, Art Bonus per le chiese

Infine, la Camera chiede al Governo di dare seguito alla annunciata estensione dell’Art Bonus al recupero del patrimonio culturale ed ecclesiastico di Venezia, così come già disposto per le aree colpite dal sisma.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus Casa: li conosci davvero? Scoprilo con il quiz! Partecipa