Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Mini-condominio diventa unica casa, superbonus fruibile fino al 2025
NORMATIVA Mini-condominio diventa unica casa, superbonus fruibile fino al 2025
AZIENDE

FerreroLegno per una villa sul Lago Maggiore

Le porte filomuro di Sistema Zero disegnano gli interni con linee pulite e minimali

FerreroLegno per una villa sul Lago Maggiore
FerreroLegno per una villa sul Lago Maggiore
FerreroLegno per una villa sul Lago Maggiore
FerreroLegno per una villa sul Lago Maggiore
FerreroLegno per una villa sul Lago Maggiore
FerreroLegno per una villa sul Lago Maggiore
FerreroLegno per una villa sul Lago Maggiore
FerreroLegno per una villa sul Lago Maggiore
FerreroLegno per una villa sul Lago Maggiore
05/11/2019 - Le porte filomuro appartenenti a Sistema Zero di FerreroLegno, linea funzionale e di design nata per rispondere all’evoluzione delle esigenze estetiche e architettoniche dell’abitare contemporaneo, sono protagoniste dello scenografico progetto di una residenza privata situata a Lesa.

Realizzato dell’architetto Roberto Manzetti in collaborazione con lo studio Design House Liberty di Londra, il concept vede la forte connessione tra spazi interni ed esterni, dove il paesaggio circostante scorre in modo fluido in simbiosi perfetta con la casa. In coesione tra loro, casa e paesaggio formano un design lineare e funzionale, che massimizza la connessione tra spazio interno ed esterno. 

L’interior design dalle linee pulite e minimali, è esaltato dal modello filomuro Equa Zero di FerreroLegno nella finitura laccata opaca Ral 9003 che, grazie alla totale integrazione con la parete, permette di rendere le aperture invisibili e non alterare la continuità delle superfici verticali, con risultati di grande impatto estetico. 

Elemento architettonico principe di questo prodotto, che assicura la perfetta complanarità con la parete, è il telaio A_Filo, completamente integrato nel muro, i cui particolari costruttivi garantiscono nel tempo prestazioni ottimali. Realizzato in alluminio di alta qualità, questo telaio viene trattato con un processo di anodizzazione per proteggere ulteriormente l’alluminio da fattori corrosivi e facilitarne la successiva finitura.

Il sistema di fissaggio al muro o al cartongesso è stato studiato per essere semplice e rapido. L’anta filomuro conquista così una nuova identità: non scompare, ma diviene un “oggetto” essenziale. Il risultato sono soluzioni dallo spiccato carattere in cui si può giocare con contrasti cromatici o un armonico effetto di continuità.

FerreroLegno su Archiproducts

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione