Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Bonus facciate 90% solo per centri storici e zone B
NORMATIVA Bonus facciate 90% solo per centri storici e zone B
AZIENDE

Tecnostrutture spiega come sopraelevare un edificio esistente

di Tecnostrutture

Parco Esposizioni Novegro, la riqualifica di una realtà storica milanese

Commenti 1060
29/11/2019 - Il Parco Esposizioni Novegro è una realtà storica consolidata del sistema fieristico del capoluogo lombardo, ubicato a pochi passi dall’Aeroporto Linate di Milano, un’area sempre più attrattiva e qualificata. Il progetto architettonico prevede la soprelevazione di un edificio espositivo, al fine di ricavare una residenza di servizio allo stesso padiglione.

Il progetto e gli elementi della gamma NPS® di Tecnostrutture hanno permesso la realizzazione degli interventi in modo coerente alle esigenze di carattere architettonico, strutturale e funzionale.
 
Caratteristiche del progetto
Inaugurato nel 1969, il Parco Esposizioni Novegro ha una storicità attestata dalla Sovrintendenza di Milano, che lo ha tutelato prescrivendo per i nuovi interventi l’utilizzo di materiali quali vetro e cemento.

Il corpo di fabbrica esistente è costituito da un unico volume di forma rettangolare di circa 615 mq a livello terra; l’intervento di ampliamento consiste nella soprelevazione di un piano di tale corpo di fabbrica. Il progetto architettonico prevedeva che la parte in ampliamento rispettasse le nuove esigenze di carattere funzionale e fosse esteticamente coerente con l’esistente.

L’intervento di soprelevazione del Parco Esposizioni Novegro doveva inoltre rispettare tutte le caratteristiche prestazionali richieste dalle più recenti Norme Tecniche per le Costruzioni, in particolare in termini di resistenza alle azioni sismiche.
 
I numeri e la fornitura di strutture miste acciaio-calcestruzzo
La necessità di dover utilizzare una struttura con pesi propri ridotti per il piano in ampliamento, in modo da ridurre l’effetto delle azioni orizzontali dovute al sisma, ha portato il Committente a scegliere i prodotti del sistema NPS® di Tecnostrutture. Tale sistema è costituito da:
  • Pilastri PDTI®;
  • Trave NPS® Basic;
  • Solaio NPS® Airfloor™.
La fornitura e posa degli elementi è avvenuta tra i mesi di marzo e maggio 2018.
 
Si tratta di un sistema modulare completo e flessibile, composto da strutture orizzontali e verticali a struttura mista acciaio-calcestruzzo. Gli elementi sono prodotti in stabilimento, inviati in cantiere, dove vengono montati in opera senza ausilio di elementi provvisionali (totale autoportanza), eliminando quindi la necessità di casserature e puntellazioni provvisorie e velocizzando quindi le lavorazioni in cantiere. 
Nello specifico, per il Parco Esposizioni Novegro sono stati utilizzati pilastri PDTI® light quadrati di dimensione di 250x250mm, travi NPS® Basic alte 25 cm a spessore di solaio, e solaio Airfloor™, per una superficie complessiva di 600 mq circa; nel perimetro del solaio sono stati previsti dei cordoli in carpenteria metallica ottenuti da lamiera presso-piegata.
 
Perché scegliere il sistema NPS®?
Con l’utilizzo del sistema NPS® è stato possibile soddisfare le molteplici esigenze di carattere progettuale (architettonico, funzionale, strutturale, ecc..) e cantieristico. Inoltre tra le caratteristiche peculiari del sistema è sicuramente da annoverare la sismoresistenza, ossia la sua elevata capacità di resistere alle azioni sismiche di progetto e il comportamento duttile. Infatti, come riporta l’ Architetto G. Pagliuzzi: “Quando si è deciso di ampliare gli spazi procedendo a una sopraelevazione del manufatto di circa 600 mq., si doveva scegliere una soluzione che fosse in continuità estetica e funzionale con la struttura esistente. Una costruzione che desse le più ampie garanzie tecniche in ossequio alle più aggiornate discipline in materia, compresa la tenuta antisismica” sottolineando come “l’incontro con Tecnostrutture S.r.l. non è stato occasionale, ma è derivato da una indagine approfondita di quanto offrisse il mercato per un intervento impeccabile ed economicamente sostenibile”.
 
Grazie al sistema NPS® di Tecnostrutture per l’intervento di soprelevazione e riqualifica dell’esistente Parco Esposizioni Novegro, si sono riscontrati i vantaggi rispetto ai sistemi costruttivi tradizionali, che si possono riassumere in:
  • Maggiore velocità di realizzazione dell’opera: il montaggio è avvenuto in pochi giorni, grazie all’utilizzo di elementi completamente prefabbricati. Sono stati sufficienti ad esempio, cinque minuti per posizionare una trave NPS® e otto minuti per posare un pilastro. La sovrapposizione delle fasi di lavoro ha consentito l’industrializzazione del cantiere e quindi dell’opera stessa.
  • Leggerezza: rispetto alle strutture in c.a., il sistema strutturale risulta essere più leggero con ottimizzazione delle sezioni e la riduzione delle masse sismiche dovute ai pesi propri.
  • Sismoresistenza: il sistema garantisce ottimi requisiti prestazionali in termini di resistenza e capacità dissipativa, in grado quindi di assicurare una corretta risposta in caso di sisma.
  • Autoportanza: con l’impiego delle strutture miste acciaio-calcestruzzo non sono state necessarie opere provvisionali quali puntelli e casseri, in fase di realizzazione delle opere.
  • Complanarità trave solaio: garantendo un soffitto liscio e un risultato esteticamente migliore.

Credits
Committente: arch. G. Pagliuzzi 
Progetto strutturale e architettonico: Bcube S.r.l..
Fornitura pilastri, travi e solai: Tecnostrutture S.r.l., azienda con 35 anni di esperienza specializzata nel settore dei prefabbricati a struttura mista acciaio-calcestruzzo.
 
Tecnostrutture su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus Casa: li conosci davvero? Scoprilo con il quiz! Partecipa