Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Subappalto, dal 1° novembre via il tetto del 50%
NORMATIVA Subappalto, dal 1° novembre via il tetto del 50%
AMBIENTE

Esportare l’architettura e la scultura con le opere di neve e ghiaccio

di Paola Mammarella

Il festival dove il Colosseo di Roma, un trullo pugliese e un tempio asiatico si guardano a distanza di pochi metri

02/12/2019 - Tra Cina e Corea del Nord, non lontano dai confini della Russia, c’è la regione del Changbaishan, caratterizzata da temperature rigide, che in invero arrivano a toccare i -45°C. Il luogo ideale per sfidarsi a suon di neve e ghiaccio.
 
Ed è proprio quello che ha fatto, in occasione del “Changbaishan International Ice and Snow Sculpture Competition”, un gruppo di rappresentative, provenienti da vari Paesi, che ha scolpito architetture ed elementi decorativi ispirati alla tradizione. Un modo per dimostrare la maestria dei partecipanti e far conoscere le proprie bellezze ricostruendo opere “a tempo” destinate a dissolversi.
 
Vediamone alcuni, che si sono distinti per dimensioni e cura del dettaglio. Tutte le immagini della manifestazione sono state messe a disposizione dal media partner, CreativeAcademy di CreativeIntelligence.
 
Il Colosseo, realizzato con blocchi di ghiaccio dal team italiano, non ha certo avuto bisogno di presentazioni.
Esportare l’architettura e la scultura con le opere di neve e ghiaccio
 
Opera dello stesso team il trullo, tipica architettura pugliese, plasmato nella neve.
Esportare l’architettura e la scultura con le opere di neve e ghiaccio
 
È stata scelta la neve anche per la realizzazione di questo tipico tempio giapponese a grandezza naturale.
Esportare l’architettura e la scultura con le opere di neve e ghiaccio
 
Spera forse di scaldarsi al sole, con qualche timido raggio di sole, questa donna di neve.
Esportare l’architettura e la scultura con le opere di neve e ghiaccio
 
Quanti quintali di neve saranno serviti per realizzare i tre galli? Dall’edificio situato alle spalle si può intuire la loro altezza.
Esportare l’architettura e la scultura con le opere di neve e ghiaccio
 

Di seguito alcuni elementi decorativi scolpiti nel ghiaccio.
 
Curioso l’accostamento tra la leggiadria delle ali d’angelo, per tutte le culture simbolo di libertà e spiritualità, e la pesantezza delle lastre di ghiaccio da cui l’intera scultura è stata realizzata.
Esportare l’architettura e la scultura con le opere di neve e ghiaccio
 
Un inno alla libertà e alla leggerezza anche il particolare di questo cigno.
Esportare l’architettura e la scultura con le opere di neve e ghiaccio
 
Simboleggia l’abbondanza questo pesce stilizzato.
Esportare l’architettura e la scultura con le opere di neve e ghiaccio
 

Chiudiamo questa breve rassegna con uno scorcio dell’area in cui sono state realizzate le architetture e le sculture di neve.
Esportare l’architettura e la scultura con le opere di neve e ghiaccio
 
E per finire un panorama notturno.
Esportare l’architettura e la scultura con le opere di neve e ghiaccio 
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus e bonus edilizi, come sta andando e cosa prevedi per il futuro? Partecipa