Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, la nuova check-list per ottenere il visto di conformità
RISPARMIO ENERGETICO Superbonus, la nuova check-list per ottenere il visto di conformità
AZIENDE

VMC e monitoraggio dell’aria indoor: la tecnologia Climapac per una casa libera da muffa e umidità

di ALPAC

Il sistema di VMC Arias di Climapac contrasta e previene la formazione di muffa e condensa

19/12/2019 - Antiestetica e dannosa, la muffa è un fungo che trova il suo habitat ideale in spazi umidi e poco arieggiati, dove riesce a proliferare non solo sulle pareti, ma anche su tessili e mobilio. Solitamente per rimuoverla si ricorre ad espedienti casalinghi come la candeggina o soluzioni chimiche di dubbia utilità, le quali risolvono momentaneamente la situazione ma non le impediscono di ripresentarsi dopo brevi periodi. Queste sostanze, infatti, oltre ad essere spesso più dannose per l’apparato respiratorio della muffa stessa, non agiscono sulla reale causa della sua formazione: l’insufficiente aereazione dei locali e la concentrazione di umidità al loro interno.

Solo attraverso un sistema ventilazione costante e di regolazione del tasso di umidità nell’aria è possibile modificare in modo permanente l’habitat in cui si è sviluppata l’attività biologica e rimediare definitivamente al problema. Proprio per rispondere a questa esigenza Climapac ha studiato Arias, il sistema di Ventilazione Meccanica Controllata in grado sia di ricambiare l’aria indoor in modo continuo che di ostacolare e prevenire la formazione della muffa mantenendo sempre ideale la situazione climatica all’interno degli ambienti.

Areazione continua per mantenere l’umidità ai giusti livelli
Dotato di sensore igrometrico*, Arias misura il livello di umidità nell'aria e regola automaticamente il proprio funzionamento per mantenere ideali le condizioni climatiche all’interno degli ambienti. In questo modo viene contrastata la formazione di condensa e muffa in modo naturale, senza necessità di ricorrere ad altri rimedi a posteriori. Il sistema, infatti, espelle l’aria indoor esausta, carica di umidità e sostanze dannose, e introduce aria pulita proveniente dall’esterno, purificandola e scaldandola prima di immetterla negli ambienti. Lo scambiatore di calore entalpico a doppio flusso incrociato, di cui Arias è equipaggiato, consente di recuperare fino all'91% del calore dall'aria in uscita, utilizzandolo per riscaldare quella in entrata: la temperatura indoor rimane così invariata, evitando da un lato gli sprechi e le dispersioni termiche dettate dalla necessità di aprire le finestre e determinando dall’altro un risparmio sui costi in bolletta.

Doppio filtro antipolvere per ambienti più salubri
Per contrastare l'ingresso negli spazi domestici di inquinanti, batteri e pollini provenienti dall'esterno, questa tecnologia è attrezzata di serie un doppio filtro in entrata F7+G4, capace di arrestare gran parte delle sostanze dannose presenti nell'aria esterna. Il sistema, allo stesso tempo, elimina anche anidride carbonica, VOC e gas nocivi che si accumulano nell'aria interna, rendendo l'ambiente più salubre e favorendo una migliore respirazione sia durante le attività quotidiane che durante il sonno.

Installazione semplice, gestione intuitiva
Proposto in un design minimal adattabile a qualsiasi contesto abitativo, Arias è facilmente installabile senza lavori di muratura invasivi né impianti centralizzati ed è ideale soprattutto in edifici già abitati come intervento di retrofit o nel caso di ristrutturazioni. L'apparecchio, inoltre, può essere comodamente gestito in tre modalità: attraverso il display alla base della macchina, con telecomando o dall’app Climapac Air, che permette sia di regolarne il funzionamento completo che di monitorare la qualità dell’aria in ogni momento. Anche la manutenzione può essere condotta in autonomia dall'utente, che può sostituire il filtro quando il display avvisa che è il momento di effettuare il cambio.

*Nella versione full optional
 

ALPAC S.r.l. Unipersonale su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui