Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Efficienza energetica, assegnati ai Comuni oltre 522 milioni di euro per il 2020
AMBIENTE Efficienza energetica, assegnati ai Comuni oltre 522 milioni di euro per il 2020
EVENTI

A Savona una mostra dedicata al Bauhaus

54 fotografie di Hans Engels raccontano le attuali condizioni degli edifici della scuola di Weimar

Hans Engels, German Pavillion for the 1929 World Exhibition, Barcelona, 1928 by Mies van der Rohe
Hans Engels, Kornhaus Tavern, Dessau, 1929 by Carl Fieger
Hans Engels, Private Residence, Budapest, 1931 by Farkas Molnar
Hans Engels, Masters Houses, Klee + Kandinsky, Dessau, 1925 by Walter Gropius
Hans Engels, Bauhausbuilding, Dessau, 1925 by Walter Gropius
Hans Engels, Masters Houses Interior, Klee + Kandinsky, Dessau, 1925 by Walter Gropius
Hans Engels_Municipial Power Station, Frankfurt, 1928 by Adolf Meyer
Hans Engels, Gropius’s office in the Weimar Bauhausbuilding, Weimar, 1923 by Walter Gropius
06/12/2019 - In occasione del centenario della fondazione della Bauhaus, scuola di arte, architettura e design attiva dal 1919 al 1933 in Germania, giovedì 21 Novembre è stata inaugurata l’esposizione di fotografie di Hans Engels. Presentata nei mesi scorsi in alcune città europee, l’installazione resterà esposta al Museo della Ceramica di Savona fino a domenica 12 Gennaio 2020.

Attraverso 54 fotografie scattate in 6 diversi paesi europei, Engels propone al pubblico un ritratto inedito degli edifici progettati e costruiti da docenti e studenti della scuola del Bauhaus, mostrandone le attuali condizioni. Engels ha descritto così il proprio lavoro: “La finalità di questa esposizione è documentare in uguale misura sia gli aspetti conosciuti del Bauhaus sia quelli dimenticati, mostrando le opere ristrutturate e quelle andate in rovina in modo da fornire al pubblico un panorama il più completo possibile di questo movimento architettonico”. “Non solo celebrazione della 'bella architettura' quindi, ma anche riflessioni sulla necessità del 'restauro del moderno'" come hanno ricordato gli architetti Simone Bruzzone e Alberto Moras che hanno coordinato la realizzazione dell'esposizione per la Commissione Cultura dell’Ordine degli Architetti.

L'iniziativa è realizzata con il patrocinio del Comune di Savona, del Consolato Generale della Repubblica Federale di Germania a Milano e il Consiglio Nazionale degli Architetti ed è stata resa possibile grazie al sostegno degli sponsor Fidra, GiVi Arreda, Velaria, Centrocopie e BioVio.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui