Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Tettoia realizzata senza permesso di costruire, per i giudici è ok
NORMATIVA Tettoia realizzata senza permesso di costruire, per i giudici è ok
AZIENDE

Bottiglie riciclate, scarti di segheria e super prestazioni per due nuovi prodotti PRIMATE a KLIMAHOUSE

di PRIMATE

Dal 22 al 25 gennaio, PRIMATE espone a Fiera Bolzano le ultime novità per l’isolamento acustico

14/01/2019 - PRIMATE di nuovo protagonista a Klimahouse, la fiera internazionale per l'efficienza energetica e il risanamento in edilizia, in programma dal 22 al 25 gennaio a Fiera BolzanoIl brand PRIMATE sarà presente alla kermesse presso il Padiglione CD (stand C19/16) dove presenterà vari nuovi prodotti per l’isolamento acustico.
 
«Un appuntamento fisso per il settore delle costruzioni e per le aziende che, come PRIMATE, credono fortemente in un’edilizia innovativa e all’avanguardia, nel comfort acustico e nel risparmio energetico – sottolinea Gian Paolo Vercellotti, direttore commerciale di PRIMATE –. Le nostre parole chiave per questo inizio 2020 sono ecologia, riciclo e tecnologia che si traducono in nuove soluzioni sempre più performanti per l’isolamento acustico e termico, che siamo orgogliosi di presentare al mercato proprio durante Klimahouse, manifestazione sensibile ai temi del benessere abitativo e dell’edilizia green».
 
Il brand dell’azienda bergamasca MPE Spa, infatti, presenta a Bolzano le ultime novità, tra le quali il nuovo ed esclusivo PRIMATE PHONOMAX EXTREME e PRIMATE PHONOSOUNDDue prodotti che arricchiscono e integrano la gamma di soluzioni acustiche rispettivamente per pavimenti e per pareti.
 
Un vero concentrato della tecnologia acustica di PRIMATE si trova nell’innovativo ed esclusivo PHONOMAX EXTREME studiato ad hoc per risolvere il problema del rumore da calpestio in casi particolarmente critici con ridotti spessori a disposizione. Il nuovo materassino anticalpestio, con i suoi soli 4 mm, è idoneo per la realizzazione di massetti galleggianti di bassissimo spessore e in presenza di qualsiasi tipologia di solaio.

Perfetto nei progetti di ristrutturazione, PHONOMAX EXTREME è una soluzione flessibile e adattabile alle diverse situazioni progettuali, un alleato perfetto in presenza di massetti a spessore ridotto, tra 30 e 40 mm senza impianto radiante e tra 15 e 25 mm con impianto radiante di nuova tecnologia.

PRIMATE PHONOMAX EXTREME è composto da PRIMATE PHONOPRO HD (polietilene espanso a celle chiuse reticolato chimicamente versione 2.0, ad alta densità) accoppiato termicamente con fibra poliestere termolegata PHONOTEK XR a elevata densità e resistenza alla compressione. Grazie alle caratteristiche combinate dei due prodotti, e della tipologia di accoppiamento, il materassino garantisce un elevato isolamento ai rumori di calpestio con abbattimento acustico DLw = 26 dB e rigidità dinamica s' pari a 41 MN/mc.
 
Per completare il sistema e realizzare una posa a regola d’arte si utilizzano la fascia perimetrale PRIMATE PHONOPER DS per la desolidarizzazione del massetto galleggiante dalle pareti e il nastro per giunti PRIMATE PHONOJOIN TELATO, senza dimenticare la fascia tagliamuro PRIMATE PHONOCUT al piede di tutte le murature interne.
 
PRIMATE PHONOMAX EXTREME contribuisce, inoltre, al conseguimento di crediti LEED – ITACA, così come il nuovo PRIMATE PHONOSOUND per l’isolamento acustico delle partizioni verticali. Nell’ottica di un’edilizia sempre più green ed ecologica, viene proposto il nuovo pannello fonoisolante e fonoassorbente che va a integrare la gamma prodotti per l’isolamento acustico e termico delle murature con intercapedine.

Il pannello rigido autoportante, con 44 mm totali di spessore, è composto da uno strato in fibra di poliestere (30 kg/mc) racchiuso tra due strati in fibra di legno pressata ad alta densità (250 kg/mc).

Entrambi i materiali di PRIMATE PHONOSOUND sono interamente riciclati: la fibra di poliestere deriva dal riciclo di bottiglie in plastica (PET) mentre il pannello in fibra di legno è ottenuto da residui del legno di conifera proveniente dalla decortificazione dei tronchi e dagli scarti delle segherie.
 
L’elevato indice di potere fonoisolante del pannello (Rw pari a 32 dB) è il risultato del connubio dei materiali che lo costituiscono e della particolare composizione del sistema “massa-molla-massa” che permette di dissipare energia sonora riducendo, inoltre, il campo sonoro nell’intercapedine.

Il prodotto, dal cuore ecologico, è privo di collanti artificiali, inattaccabile da muffe e insetti, durevole nel tempo, altamente permeabile al vapore e con buone prestazioni di isolamento termico. Completamente atossico, PRIMATE PHONOSOUND non polverizza e non necessita di particolari precauzioni durante le fasi di posa in opera.
 
Nell’anno 2019, appena trascorso, PRIMATE con oltre 475mila mq di materassini acustici venduti, pari a circa 6mila appartamenti realizzati, vede riconosciuta la fiducia da parte degli operatori del settore delle costruzioni, i quali scelgono PRIMATE per la qualità dei prodotti, l’affidabilità e i servizi pre e post vendita.

«I grandi progetti realizzati, sia per dimensione sia per importanza, sono testimonianza della nostra capacità di mettere in campo know-how specializzato e competenze a supporto della progettazione, come ad esempio nei grandi cantieri della clinica Pineta Grande Hospital di Castel Volturno, del social housing Merezzate e della riqualificazione del prestigioso stabile di piazza Sant’Ambrogio 4 a Milano, della riqualificazione dell’ex area Boero a Genova con nuovi edifici residenziali e in tanti altri progetti di cui siamo fieri» conclude Vercellotti.
 
I responsabili tecnici e commerciali di PRIMATE vi aspettano a Klimahouse dal 22 al 25 gennaio per conoscere i sistemi costruttivi, completi e innovativi, che traducono in realtà il concetto di well-living (benessere, comfort e ambiente) alla base di tutta la filosofia PRIMATE.
 
Scopri PRIMATE a Klimahouse Padiglione CD (stand C19/16)

Primate, a brand of MPE su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui