Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus e SAL, verifiche separate per efficienza energetica e antisismica
NORMATIVA Superbonus e SAL, verifiche separate per efficienza energetica e antisismica
AZIENDE

Un maso tradizionale sulle Dolomiti si trasforma in residence

La piattaforma IdealPark IP1-HMT V07 per il progetto Lüch de Costa in Alta Badia

10/01/2020 - Le cime che si accendono di rosa al tramonto sono solo il culmine dello spettacolo offerto ogni istante dalle Dolomiti, dal 2009 patrimonio UNESCO dell’umanità. Non c’è da stupirsi, quindi, che in una manciata di chilometri si trovino alcune delle villeggiature più famose al mondo. Una di queste è Colfosco di Alta Badia, all’ombra dell’imponente massiccio della Sella, a un passo dalla Val Gardena.

Il paesaggio va protetto e accompagnato: questo è il pensiero al centro della ristrutturazione di un antico maso di famiglia trasformato nel residence Lüch de Costa. Un progetto affidato all’architetto Erich Agreiter in cui nulla è lasciato al caso. Ogni dettaglio fa parte di un total-look in cui il tradizionale e il moderno si uniscono in una perfetta sintesi di benessere e design.

Interni e suite riprendono i materiali e i colori dell’architettura tradizionale, li trasformano in qualcosa di nuovo e pur conosciuto, li integrano alla tecnica per raggiungere un obiettivo: il bello e il funzionale. 
 
Le linee pulite degli esterni reinterpretano l’architettura del maso nel pieno rispetto dei numerosi vincoli imposti dal comune di Brunico a tutela del paesaggio e del territorio. Il risultato è moderno e conosciuto, perfettamente integrato nella bellezza del paesaggio circostante: legno e pietra del Luch de Costa diventano estensione delle Dolomiti stesse.

La presenza del garage sotterraneo, al quale accedere attraverso la piattaforma progettata da IdealPark, è la perfetta espressione di quest’idea: mantenere intatta l’essenza stessa del luogo e del panorama entrando in profondità nella roccia e accedere agli ambienti di lusso che accolgono e ospitano. Le barriere tra interno ed esterno si dissolvono, si fanno permeabili. Il lusso è bellezza, il design punto d’incontro tra bellezza e funzionalità. IdealPark, con la collaborazione del partner per il Trentino  Sovecar Srl, ha offerto la soluzione tecnica esemplare per completare la realizzazione del sogno di Ingrid: restituire vita al Luch de Costa e aggiungere un po’ di bellezza al già straordinario paesaggio delle Dolomiti.

Il montauto IdealPark diventa anche in questo progetto un alleato del progettista per creare un collegamento verticale ove, per motivi di spazio, non è possibile realizzare uno scivolo. In edifici dove il livello del parcheggio è a circa 10 metri rispetto al piano stradale, realizzare una rampa con pendenza idonea (massimo 20 %) significa dover avere a disposizione tanta metratura edificabile (nello specifico serve uno scivolo almeno lungo 50 metri); mentre un ascensore per auto in planimetria occupa solo lo spazio per alloggiamento dell’impianto: questo è un vantaggio di questi sistemi di parcheggio.

In questo edificio la zona autorimessa è al terzo piano interrato, dato che i primi due piani interrati sono destinati a residenziale ed area wellness; immaginare di dover costruire uno scivolo solo per raggiungere un solo piano interrato a 10,37 metri dal piano stradale non è vantaggioso né a livello funzionale né a livello estetico. La piattaforma IdealPark invece salvaguarda tutto lo spazio esterno che può essere utilizzato per giardini o cortili.

Il modello di ascensore per auto scelto per questo progetto è IP1-HMT V07.

Visto che il vano dell’elevatore si sviluppa all’esterno del perimetro dell’edificio e che sui muri esterni del fabbricato è presente un cappotto isolante (per sua natura non portante), si è dovuto ricorrere a degli ancoraggi metallici speciali per ancorarsi alle parti strutturali dell’edificio.
In questo caso, per mascherare l’ascensore e nello stesso tempo per aumentare la protezione da parte degli agenti atmosferici (considerate anche le temperature particolarmente rigide e le possibili nevicate), è stato realizzato un tetto a due falde che integra architettonicamente il vano nel restante fabbricato ottenendo un risultato unico ed in armonia con l’ambiente e un senso di ordine e curata organizzazione degli spazi.

IDEALPARK su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione