Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Pannelli innovativi per l’edilizia con prodotti di scarto, il progetto di Enea
TECNOLOGIE Pannelli innovativi per l’edilizia con prodotti di scarto, il progetto di Enea
URBANISTICA

City School, a Bari un Master per il governo della città complessa

Il 21 gennaio la presentazione dello Short Master promosso da Uniba, Anci e Fondazione Dioguardi

Vedi Aggiornamento del 11/06/2020
Commenti 2395
Disegno di Vincenzo D’Alba
17/01/2020 - Martedì 21 gennaio si terrà a Bari, presso la sala Leogrande del Centro Polifunzionale studenti Uniba di piazza Cesare Battisti, il Seminario di presentazione dello Short Master di I livello “City School: per il governo delle città complesse”, promosso da Università degli Studi di Bari ‘Aldo Moro’, ANCI e Fondazione Gianfranco Dioguardi.
 
Il Master s’inserisce nell’ambito del programma «SUM-School of Urban Management», scuola manageriale di cultura organizzativa civica urbana ideata da Gianfranco Dioguardi per formare funzionari (ordinari e dirigenziali) a nuove competenze professionali necessarie per governare la complessità che caratterizza, in misura crescente, le città del Terzo millennio.
 
La «SUM-City School», istituita dalla «Università degli Studi ‘Aldo Moro’ a Bari e nella sua sede di Taranto, costituisce il primo esempio di istituzione dedicata alla formazione di specifiche competenze rivolte alla gestione del governo del territorio urbano, così da rendere più efficiente la gestione della «città-impresa» erogatrice di innovativi servizi ai cittadini e agli altri users (tra questi, i turisti), rinforzando il carattere inclusivo e partecipato della città stessa (smart city).
 
Lo short Master è rivolto ad amministratori pubblici (dirigenti, funzionari ordinari, sindaci, assessori, consiglieri) e a giovani diplomati e laureati interessati alla gestione del governo delle città complesse, nonché a professionisti e imprenditori comunque interessati alle nuove problematiche urbane, in vista dell’acquisizione o del perfezionamento delle competenze necessarie al governo e alla progettazione dei processi di cambiamento.

Partner della «SUM-City School», sono: ANCI, Fondazione IFEL, Comune di Bari, Comune di Taranto, Regione Puglia, Accademia Pugliese delle Scienze, Camera di Commercio di Bari e Camera di Commercio di Taranto, ANCE Bari e BAT, Autorità di sistema Portuale, Gruppo Exprivia.
 
Lo Short Master “City School: per il governo della città complessa”, è diretto da Letizia Carrera, coordinatrice con Francesco Maggiore dei due moduli formativi proposti: 1. Culture urbane e processi di sviluppo; 2. Organizzazione e management urbano.
 
Il percorso formativo presenta moduli didattici interdisciplinari con lezioni-laboratorio strutturate tali da far interagire contenuti teorici e analisi critiche con esercitazioni pratiche relative a casi-studio di politiche urbane nazionali e internazionali.
 
Le iscrizioni al Master saranno aperte fino al 7 febbraio; potranno candidarsi neo-laureati, dottori di ricerca, professionisti provenienti da percorsi di studi differenti: economici, giuridici, umanistici, urbanistici, sociologici, ingegneristici. Sono anche previste borse di studio a totale copertura dei costi d’iscrizione da conferire ai candidati più meritevoli, alcune delle quali riservate a studenti che presentano un reddito ISEE basso.
 
Al seminario di presentazione parteciperanno: Letizia Carrera, Nicola Costantino, Gianfranco Dioguardi, Beppe Fragasso, Francesco Maggiore, Vitandrea Marzano, Giuseppe Pirlo, Paolo Ponzio, Claudia Sanesi, Eugenio Scandale, Giovanni Sebastiano, Angelo Tursi, Roberto Venneri.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui