Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Equo compenso dei professionisti, via libera della Camera
PROFESSIONE Equo compenso dei professionisti, via libera della Camera
AZIENDE

Nuovi centralini plastici Linea Habita BTicino: pratici, semplici ed eleganti

di BTICINO

25/02/2020 - Linea Habita è la nuova gamma di centralini per applicazioni residenziali e terziarie standard, che sostituisce gli storici centralini delle linee E215 ed F215.

Si caratterizza per un design più moderno e accattivante. Il colore è bianco (RAL 9003), l’elegante finestratura fumé del portello di chiusura copre integralmente la fascia centrale del centralino ed emerge con una superficie arrotondata e leggermente sporgente.
 
Il portello con apertura 180°, è reversibile per adattarsi alle situazioni installative più varie (negli angoli delle pareti o in prossimità delle porte ad esempio).

La chiusura del portello è a scatto. Il portello però dispone anche di una pre-frattura per l’applicazione di una serratura di chiusura, ideale per l’installazione in luoghi aperti al pubblico, locali comuni di edifici residenziali, servizi.
 
Gradi di protezione IP 40, IK 07.
 
È disponibile nelle modularità, 6, 8, 12, 24, 36, 54 e 72 moduli.
La confezione dei centralini Linea Habita da 6,54 e 72 contiene già la scatola da incasso.
I centralini Habita nelle modularità 8,12, 24 e 36 moduli sono predisposti per l’installazione sulle normali scatole da incasso della Linea Space di analoga modularità normalmente disponibili a catalogo.
 
I nuovi centralini Habita possono essere impiegati per rinnovare i precedenti centralini delle linee E215 e F215.
Infatti, per le modularità da 6/8/12 moduli è disponibile un comodo adattatore che consente l’installazione sulle scatole da incasso delle precedenti linee E215 e F215 .

BTICINO su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus e bonus edilizi, come sta andando e cosa prevedi per il futuro? Partecipa