Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus e bonus facciate, come è andata finora
MERCATI Superbonus e bonus facciate, come è andata finora
AZIENDE

Sempre più scelta con Finstral

di Finstral

Le novità presentate a Klimahouse

04/02/2020 - "Più scelta” è stato il motto dello stand Finstral alla fiera Klimahouse. Per l’azienda altoatesina non sono parole vuote ma una vera e propria dichiarazione. Le innumerevoli tipologie di anta in alluminio, legno, PVC e nell’innovativo materiale ForRes, unite all’ampia varietà di dotazioni aggiuntive, offrono 1,3 miliardi di possibili combinazioni.

“I nostri prodotti hanno sempre un nucleo in PVC, di gran lunga il materiale più sostenibile per la costruzione di serramenti”, spiega Kristin Oberrauch, responsabile vendite per l’Alto Adige e l’area fino a Verona. “È perfettamente isolante, perché a differenza dell’alluminio non è un buon conduttore. È duraturo, perché non si deteriora nel tempo come il legno. Ed è ecologico, perché riciclabile al 100%. Il nucleo stesso delle nostre finestre FIN-Project in alluminio o alluminio-legno è realizzato in PVC riciclato”, afferma Kristin Oberrauch.
 
Composizione su misura di ogni finestra
L’assortimento di Finstral è in grado di soddisfare ogni richiesta. Non importa se si tratta di trovare una soluzione ideale per la sostituzione di un infisso o di una spettacolare porta-finestra alzante scorrevole integrata in una parete vetrata: Finstral unisce sempre funzione ed estetica ai massimi livelli, senza compromessi. I visitatori della fiera potranno comporre la finestra perfetta in base alle loro necessità grazie ad una consulenza professionale, articolata secondo i desk di progettazione, con tavole descrittive e numerosi campioni.

“I desk sono parte integrante del nostro concetto di Studio. Siamo convinti che la progettazione di una finestra debba avvenire come quella di una cucina, ovvero con la visita di uno showroom. Non si tratta di un oggetto qualsiasi, ma di un investimento che deve durare decenni. Il feedback positivo di progettisti e clienti finali dimostra che il nostro approccio è quello giusto”, spiega Kristin Oberrauch, illustrando l’affascinante idea dietro ai desk di progettazione di Finstral.
 
Ancora più scelta con FIN-Window
FIN-Window è stata l’attrazione principale dello stand Finstral. Il nuovo sistema ridefinisce gli standard di settore, offrendo una qualità molto superiore rispetto alle finestre in PVC disponibili sul mercato e, soprattutto, straordinarie possibilità di personalizzazione. Dieci tipologie di anta in PVC e altrettante in alluminio-PVC, tre telai di profondità diversa e numerosi dettagli di design garantiscono la massima libertà di composizione. Grazie ai profili più sottili della loro categoria sul mercato e a vetri isolanti con un’eccezionale trasmissione luminosa, le finestre portano più luce naturale all’interno degli ambienti. La nuova superficie “bianco extraliscio” è davvero facile da pulire.

“Grazie ad un particolare procedimento di compattazione durante l’estrusione, riusciamo ad eliminare i micropori, realizzando una superficie particolarmente liscia che impedisce l’accumulo di polvere”, racconta Kristin Oberrauch. Come ogni serramento Finstral, anche FIN-Window assicura un’elevata protezione antieffrazione già nella versione standard. Gli scontri di chiusura con quattro nottolini a fungo, previsti di serie, sono collocati dietro la guarnizione mediana in una posizione difficile da raggiungere dall’esterno.
 
FIN-Vista: la parete vetrata modulare che conquista
Un altro prodotto che ha catturato l’attenzione è la parete vetrata FIN-Vista.

“La nostra soluzione per chi cerca la massima trasparenza, tendenza caratteristica dell’architettura moderna, rappresenta una valida alternativa ai tradizionali sistemi di montanti e traverse. La parete vetrata funziona come un sistema modulare”, spiega Kristin Oberrauch. FIN-Vista conquista con un design slanciato, una variegata scelta di colori e materiali, valori di isolamento ottimali e la massima semplicità nella posa in opera. Inoltre è possibile integrare nella parete vetrata tutti i tipi di apertura della gamma Finstral, dalle finestre ai portoncini, passando per le porte scorrevoli e a libro.
 
Tanto, tantissimo vetro: porta-finestra alzante scorrevole FIN-Slide Nova-line Cristal
In occasione delle fiera Klimahouse è stata presentata al pubblico la porta-finestra alzante scorrevole FIN-Slide nell’esecuzione Cristal.

“Il vetro diventa protagonista assoluto: è questa l’idea alla base dei modelli Cristal”, prosegue Kristin Oberrauch. L’esecuzione, fino ad oggi possibile solo per le finestre, ora è disponibile anche per le porte scorrevoli. La combinazione di Nova-line e Cristal si traduce in un’estetica a tutto vetro su entrambi i lati. “La porta scorrevole sembra fatta completamente di vetro e garantisce la massima luminosità”, afferma Kristin Oberrauch.

FINSTRAL su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus e bonus edilizi, come sta andando e cosa prevedi per il futuro? Leggi i risultati