Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Coronavirus e edilizia, il committente deve pagare i lavori già eseguiti
NORMATIVA Coronavirus e edilizia, il committente deve pagare i lavori già eseguiti
PROGETTAZIONE

Qualità dell’architettura, a breve le Linee Guida promosse dagli Architetti

di Rossella Calabrese

Il documento, insieme con il Regolamento Appalti, riceverà il parere del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici. La Mendola componente per il CNAPPC

Commenti 4473
arch. Rino La Mendola, Vicepresidente CNAPPC e componente CSLLPP
27/02/2020 - Linee Guida sulla qualità dell’architettura e Regolamento attuativo del Codice Appalti.
 
Su questi due importanti provvedimenti si esprimerà presto in sede di Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici (CSLLPP), il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (CNAPPC) rappresentato dal suo Vicepresidente, Rino La Mendola, appena confermato quale componente di diritto.
 
Ricordiamo che il CSLLPP è stato rinnovato per il prossimo triennio 2020-2023, sotto la guida del Presidente Massimo Sessa, e potrà riprendere i lavori che erano stati sospesi a dicembre 2019.
 
“Sono ben consapevole che ci aspetta un periodo molto intenso - ha dichiarato La Mendola - durante il quale saremo chiamati a dare il nostro parere su provvedimenti importanti come le Linee Guida sulla qualità dell’architettura ed il Regolamento di attuazione del Codice dei contratti, che presto sostituirà le linee guida ANAC ed i decreti attuativi, precedentemente varati dai ministeri competenti”.
 

Qualità dell’architettura, CNAPPC: ‘il progetto è centrale’

Ricordiamo che nell’estate del 2018, in occasione dell’VIII Congresso Nazionale, il CNAPPC chiese al Governo gialloverde da poco insediato di avviare l’iter per emanare una legge per l’architettura.
 
L’idea fu accolta positivamente ma i Ministri competenti decisero di mettere a punto non una legge ma delle Linee Guida per la qualità dell’architettura. Nei mesi successivi furono individuati gli obiettivi del documento, istituiti tavoli interministeriali e consultati tutti i soggetti interessati. Il documento che ne è scaturito sarà, dunque, presto sul tavolo del CSLLPP.
 
“Rilasciando il parere sulle Linee Guida - ha spiegato La Mendola - cercheremo di offrire il nostro contributo affinché venga concretamente rilanciata la centralità del progetto nei processi di trasformazione del territorio, puntando sul concorso di progettazione a due gradi, che riteniamo il migliore strumento per valorizzare la professionalità dei concorrenti e per promuovere la qualità del progetto, elemento indispensabile per promuovere la qualità architettonica delle nostre città”.
 

Regolamento Appalti, CNAPPC: ‘occasione per semplificare

“Il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici - spiega il CNAPPC - sarà chiamato a rilasciare anche il proprio parere sul nuovo regolamento di attuazione del Codice dei contratti, che sostituirà le linee guida ANAC e i tanti decreti ministeriali attuativi, che spesso finiscono per sovrapporsi, alimentando dubbi e contenziosi”.
 
“La redazione del nuovo Regolamento - ha aggiunto La Mendola - costituisce un’occasione importante per restituire agli operatori del settore un quadro normativo unitario, chiaro e di facile consultazione e per promuovere una più ampia apertura del mercato dei lavori pubblici ai professionisti di talento, superando vecchie logiche che puntano sulla valutazione di requisiti speciali quantitativi, come fatturato e numero di dipendenti, ed alla valutazione delle esperienze lavorative limitata agli ultimi anni”.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Il Coronavirus stravolge il lavoro. Come uscirne? Partecipa