Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Testo Unico Edilizia, ecco il testo aggiornato
NORMATIVA Testo Unico Edilizia, ecco il testo aggiornato
AZIENDE

Rinforzo Ruregold per il Palazzetto dello Sport di Amantea

di RUREGOLD

Commenti 1064
17/03/2020 - Gli impianti sportivi sono strutture particolarmente complesse, che oltre a dover soddisfare un elevato numero di requisiti funzionali devono naturalmente offrire le massime garanzie anche sotto il profilo strutturale. Il compito è spesso affidato a telai in calcestruzzo armato, i cui requisiti sono nel tempo divenuti sempre più stringenti a seguito dell'evoluzione delle Norme Tecniche per le Costruzioni. Ed è proprio questa la situazione affrontata nell'adeguamento del Palazzetto dello Sport di Amantea (CS) nel cui quadro hanno trovato spazio le soluzioni per il rinforzo strutturale Ruregold a base di materiali compositi FRCM.
 
Ruregold è specializzata nel rinforzo delle strutture in calcestruzzo e muratura con le innovative soluzioni FRCM (Fiber Reinforced Cementitious Matrix), costituite da fibre lunghe in PBO e carbonio ad elevata resistenza a trazione non soggette a corrosione, annegate in una speciale matrice inorganica capace di garantirne l’aderenza con il supporto.
Nel caso del Palazzetto dello Sport di Amantea, la necessità di portare a completamento i lavori, sospesi in fase di realizzazione della maglia strutturale in calcestruzzo armato, ha reso necessario una progettazione integrativa di adeguamento delle strutture esistenti alle disposizioni previste dalle NTC 2008, che ha in particolare previsto il confinamento dei nodi trave/pilastro nonché il rinforzo a flessione di alcune travi del telaio. Al tempo stesso, data la particolare destinazione d'uso dell'edificio, risultava altrettanto indispensabile non comprometterne le prestazioni sotto il profilo delle prescrizioni relative al carico di incendio, oltre a non aggravare i carichi in fondazione con l’inserimento dei rinforzi lasciando quindi inalterato il meccanismo resistente originario dell’edificio.
Per soddisfare tali requisiti l'Ing. Maurizio Salis, progettista e direttore dei lavori, e l'Immobiliare Costruzioni De Marco, impresa affidataria dei lavori, hanno perciò deciso di utilizzare i sistemi di rinforzo strutturale FRCM di Ruregold, in particolare la rete bidirezionale PBO-Mesh 70/18, la rete unidirezionale PBO-Mesh 88 e la matrice inorganica MX-PBO Calcestruzzo, specificamente sviluppata per l’applicazione su costruzioni in calcestruzzo armato.
 
PBO-Mesh 70/18 è la rete bidirezionale in fibra di PBO da 70 g/m2 in ordito e 18 g/m2 in trama disponibile in due altezze (50 e 100 cm). La conformazione della rete in PBO la rende idonea per applicazioni quali la fasciatura di pilastri in calcestruzzo e il rinforzo dei nodi trave-pilastro.
PBO-Mesh 88 è la rete unidirezionale in fibra di PBO da 88 g/m2 disponibile nelle due altezze 25 cm e 50 cm. La buona grammatura della fibra la rende idonea per applicazioni impegnative su calcestruzzo, tipo l'esecuzione di fasciature o rinforzi a taglio e flessione.
Entrambe le reti vengono utilizzate in combinazione con MX-PBO Calcestruzzo, la matrice inorganica conforme alla norma UNI EN 1504-3 specificamente formulata per le applicazioni su supporti in calcestruzzo.

Utilizzabile per il miglioramento della duttilità delle parti terminali di travi e pilastri mediante fasciatura, il confinamento di pilastri, l’incremento della resistenza dei pannelli dei nodi trave-pilastro, il rinforzo di travi in calcestruzzo e strutture in calcestruzzo armato normale e precompresso e il confinamento di pilastri, il sistema basato su Ruregold PBO-Mesh 70/18 permette di migliorare la resistenza a flessione semplice, taglio e pressoflessione di pilastri e travi, incrementare la duttilità dell’elemento strutturale rinforzato e delle parti terminali di travi e pilastri, la resistenza dei nodi trave-pilastro, la capacità di dissipazione dell’energia e l’affidabilità delle strutture anche in presenza di sovraccarichi di tipo ciclico come in caso di sisma.
 
Nel caso in oggetto l'impiego delle soluzioni di rinforzo Ruregold a base di FRCM ha consentito di soddisfare i requisiti di adeguamento delle strutture in calcestruzzo armato con una buona rapidità esecutiva, ottemperando parallelamente all'esigenza di mantenere invariato lo schema strutturale del Palazzetto e le sue caratteristiche di resistenza al fuoco.

RUREGOLD su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, si parte col piede giusto? Leggi i risultati