Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, Finco: ‘troppe responsabilità per i professionisti’
NORMATIVA Superbonus, Finco: ‘troppe responsabilità per i professionisti’
AZIENDE

Quali materiali può lavorare la benna selezionatrice MB-HDS? Viaggio nei cantieri del mondo

di MB Crusher

02/04/2020 - Se ti dicessero che in cantiere puoi usare una sola attrezzatura per lavorare diversi materiali, con una sola macchina operatrice, un solo operatore, senza perdere tempo e soldi? Sarebbe tutto più facile ed economico. La buona notizia è che una soluzione l’ha già trovata MB Crusher, che di recente ha lanciato sul mercato una nuova linea di prodotti: le benne selezionatrici a rotori MB-HDS.
Cosa hanno di così particolare? La semplicità con cui riescono a trattare i materiali più diversi, grazie al cambio di rotori veloce e realizzabiledirettamente sul posto, la facilità di adattamento alle più svariate aree di applicazione e la facilità di utilizzo, come ad esempio la manutenzione semplice da fare sul posto. Un occhio di riguardo è sempre rivolto alla macchina operatrice, perché la nuova attrezzatura è anche dotata di un sistema automatico idraulico di ammortizzazione che riduce lo shock idraulico durante l’inversione di rotazione degli alberi, in modo che motore, organi di trasmissione e macchina operatrice non ne soffrano.
Ma andiamo nel dettaglio e partiamo per un tour alla scoperta dei materiali e cantieri nel mondo.
 
Materiale da demolizioni
Ci troviamo in Repubblica Ceca, durante i lavori di restauro di una vecchia pensione.
Il cliente aveva l’esigenza di riciclare il materiale da demolizione in cantiere per eliminare costi di trasporto e smaltimento. Per questo motivo, la scelta è ricaduta su una benna selezionatrice MB-HDS214, installata su un MenziMuck M545 e dotata del kit rotori RQ20. Doppio vantaggio per il cliente: produzione in autonomia di materiale vagliato  di qualità da usare come sottofondo e risparmio sull’acquisto di nuovo aggregato per il cantiere.
 
Terra bagnata
Ci spostiamo in Polonia, dove un’azienda ha utilizzato una benna selezionatrice MB-HDS320 su escavatore JCB JS175 per vagliare materiale umido e impiegarlo per rinforzare gli argini di un fiume. Il materiale tendeva ad compattarsi e a diventare appiccicoso, ma grazie al kit di rotori RQ50, la benna MB ha consentito di raggiungere un’ottima produttività. Il kit rotori RQ 50 è infatti ideale, tra le altre cose, per la vagliatura di terra, di inerti generici umidi, per la selezionatura del compostaggio e l’areazione del terreno.
 
Ramaglie
Proseguiamo il nostro viaggio e atterriamo in Francia, dove una MB-HDS214, installata su Bobcat, si è occupata dello sminuzzamento di ramaglie in un’opera di manutenzione di aree verdi. La selezionatrice a rotori MB, grazie al montaggio del kit rotori RC, vaglia senza problemi anche questo materiale in modo semplice e veloce, facilitando  le operazioni di riordino e sgombero dell’area e smaltimento del materiale stesso.
 
Terra mista a sassi
Ci troviamo ora in Germania, con una MB-HDS323, montata su Liebherr 926. Il cliente si stava occupando di numerosi cantieri da cui ricavavamateriale di risulta – terra mista e piccoli sassi - che rimaneva accumulato e inutilizzato. In questo caso la soluzione è arrivata con l’uso della selezionatrice MB con il kit rotori RQ20, ideale per la separazione di terra e sassi. Non solo, sostituendo direttamente in cantiere il kit RQ20con quello RE8, il cliente è riuscito a processare anche il materiale terroso per migliorarne la qualità e poterlo rivendere ad un miglior prezzo.
Ciò che prima il cliente classificava come semplice scarto, inutilizzato, ora diventa materiale di qualità pronto per essere riutilizzato e venduto.

Sabbia e roccia
Andiamo negli Stati Uniti, in un’importante opera di  canalizzazione. L’esigenza del cantiere era di creare il letto della trincea in cui venivano appoggiate le condotte. Una MB-HDS320, montata su Kobelco SK300LC, ha lavorato sabbia mista a roccia e ottenuto un risultato davvero notevole in termini di rapporto tempo/produttività.
Alta produttività, velocità e semplicità di utilizzo: anche in questo caso hanno contraddistinto il lavoro dell’attrezzatura MB.
 
Polveri e cenere
Ci troviamo in Italia, in un cantiere industriale per la miscelazione e disgregazione di rifiuti in polvere in big bags, grandi sacchi che fungono da contenitore per il trasporto di materiali di scarto.
In questo caso, i sacchi contenevano polveri provenienti da impianti di verniciatura, soprattutto di carrozzerie. Grazie alla benna selezionatrice MB-HDS 314, montata su pala Volvo L50 con kit rotori RM, si è potuto facilmente disgregare le polveri impaccate dall’umidità e renderle omogenee.

Terreno contaminato da idrocarburi
Atterriamo infine in Argentina, nei giacimenti di petrolio della Patagonia. In questo territorio operano numerose aziende, in ambito di estrazione, logistica e bonifica ambientale. Dal petrolio, infatti, derivano materiali altamente contaminanti, da cui il suolo deve essere ripulito e ripristinato. Per questo le imprese cercano soluzioni all’avanguardia che consentano di recuperare il terreno inquinato e salvaguardare l’ambiente. E c’è chi questa soluzione l’ha trovata nella benna selezionatrice MB-HDS320, montata su escavatore John Deer 20T edequipaggiata con kit RM, con la quale è stato selezionato il terreno contaminato da idrocarburi per facilitarne le operazioni di recupero.
 
Anche con questo nuovo prodotto, MB Crusher si dimostra dalla parte dei professionisti del settore, cercando e trovando nuove soluzioni per rendere i cantieri di tutto il mondo un gioiello di efficienza e produttività.
E sempre con un occhio di riguardo per l’ambiente,  promuovendo il riciclo degli scarti, la diminuzione delle emissioni Co2 grazie alla limitazione dei viaggi di spostamento del materiale e l’utilizzo delle risorse disponibili sul posto. 

MB Crusher su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui