Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Qualità dell’architettura, riparte l’iter della legge
PROFESSIONE Qualità dell’architettura, riparte l’iter della legge
BIM NEWS

Progettazione in BIM, dal Demanio un bando per la prefettura di Parma

di Alessandra Marra

In gara quasi 500 mila euro per progettazione definitiva ed esecutiva, direzione lavori e coordinamento della sicurezza

Vedi Aggiornamento del 03/06/2020
Commenti 5466
Foto: georgerudy ©123RF.com
15/04/2020 – L’Agenzia del Demanio ha pubblicato un nuovo bando per l’affidamento del servizio di progettazione definitiva ed esecutiva, in modalità Bim, per i lavori di miglioramento sismico del “Palazzo Rangoni Farnese” Sede della Prefettura di Parma.
 

Verifiche sismiche in Bim: cosa prevede il bando

Il bando prevede l’affidamento dei servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria inerenti alle attività di “Redazione del PFTE, progettazione definitiva ed esecutiva, Direzione dei lavori, Coordinamento della Sicurezza in fase progettuale ed esecutiva oltre ai rilievi e le integrazioni alle indagini preliminari, per i lavori di miglioramento sismico del compendio “Palazzo Rangoni Farnese” Sede della Prefettura di Parma.
 
La prestazione principale si sostanzia in attività afferenti alla categoria ID E.22 –“Edilizia” mentre le prestazioni secondarie sono costituite da attività afferenti alle categorie/ ID S.04 – “Strutture”, IA.01/IA.03 “Impianti”.
 
l valore dell'incarico è di 496.913,05 euro e le offerte dovranno essere presentate entro il giorno le ore 10:00 del 29 maggio 2020.
 
L’affidamento avverrà tramite procedura aperta e con l’applicazione del criterio dell’offerta più economicamente vantaggiosa.
 
 

Bando Demanio: elaborati e requisiti richiesti 

Sono ammessi a partecipare:
- liberi professionisti singoli od associati nelle forme riconosciute dal vigente quadro normativo;
società di professionisti;
- società di ingegneria;

- prestatori di servizi di ingegneria e architettura;
- raggruppamenti temporanei o consorzi ordinari costituiti da società di professionisti, di società di ingegneria, anche in forma mista;
- aggregazioni tra gli operatori economici.
 
Ai fini dell’espletamento dell’incarico, è richiesta al concorrente l’indicazione di una “Struttura Operativa Minima” composta da professionalità specifiche come: responsabile della progettazione edile architettonica, professionista strutturale, responsabile della progettazione impiantistica, professionista responsabile delle verifiche di vulnerabilità sismica e di sicurezza strutturale e un responsabile dell’intero processo BIM.

Tra i requisiti richiesti: possesso di laurea (Quinquennale o Specialistica) in Architettura/Ingegneria Civile, Ingegneria Edile o in una disciplina tecnica attinente all'attività prevalente oggetto del bando di gara, iscrizione nei rispettivi Albi Professionali. Bisogna anche essere in regola con i crediti formativi.
 
CONSULTA IL BANDO COMPLETO
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui