Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, quando è agevolabile il consolidamento di opere esterne al sedime dell’edificio
RISTRUTTURAZIONE Superbonus, quando è agevolabile il consolidamento di opere esterne al sedime dell’edificio
AZIENDE

Con le soluzioni Ravago Building Solutions ogni pavimento è ben isolato

di Ravago Building Solution

Ripartono i cantieri: nel futuro dell’edilizia nuovi spazi e più comfort

08/05/2020 - Riparte il settore delle costruzioni e – anche se in due tempi come decretato dal DPCM Fase 2 – dal 27 aprile è consentito avviare le attività funzionali e i lavori in scuole, carceri, alloggi pubblici e gli interventi per il dissesto idrogeologico; ma è dal 4 maggio che riaprono i cantieri pubblici e privati.
 
Per rimettere in moto il settore e uscire dal lockdown sarà fondamentale seguire le nuove disposizioni e le regole dei Protocolli di sicurezza, così come strategica sarà la collaborazione tra tutti gli operatori della filiera: dai produttori di materiali ai distributori, dai progettisti alle imprese.
Questa emergenza sanitaria ha sicuramente fatto comprendere al mondo delle costruzioni che c’è bisogno di architetture nuove e di una ridefinizione degli spazi con una rinnovata esigenza di comfort abitativo.

Un well-living che fa rima anche con sostenibilità e che è al centro della produzione di Ravago Building Solution, azienda da sempre vicino ai professionisti del settore e a fianco, oggi come ieri, di tutti coloro che con energia riprenderanno a “ricostruire il Paese”. Quali esperti dell’isolamento termico sono quindi pronti per assistere tutte le tipologie di interventi edili con soluzioni specifiche e dalle elevate performance, dal tetto ai pavimenti.
 
Ed è proprio sulle pavimentazioni (responsabili per circa il 5-10% delle dispersioni termiche di un edificio) che è possibile intervenire con i prodotti RAVATHERM™ XPS X.

La gamma RAVATHERM™ XPS X comprende diverse soluzioni per l’isolamento termico e il risparmio energetico, sia per nuove costruzioni sia per riqualificazioni e ristrutturazioni: dalle coperture alle pareti, dall’isolamento sotto fondamenta a quello dei pavimenti compresi quelli con prestazioni meccaniche estremamente elevate.
 
In ambienti progettati per assicurare massimo comfort termico, la temperatura superficiale di un pavimento non deve essere molto inferiore a quella dell’aria. L’isolamento termico del pavimento deve essere quindi pensato non solo imponendo un limite alla dispersione termica, ma anche assicurando che la temperatura del pavimento non sia mai inferiore di 2 °C rispetto alla temperatura dell’aria. Questo per assicurare un adeguato comfort ed evitare la presenza di umidità e la formazione di condensa superficiale con la conseguente possibile comparsa di muffe e funghi.
 
Per evitare queste problematiche costruttive, Ravago Building Solutions ha studiato 4 soluzioni ad hoc con diverse caratteristiche e prestazioni: per l’isolamento termico di pavimenti civili sono ideali RAVATHERM™ XPS X 300 SB e 300 SL mentre RAVATHERM™ XPS X 500 SL e 700 SL sono adatti, a seconda dei carichi richiesti, per pavimenti industriali.
 
ISOLARE I PAVIMENTI CIVILI
Per isolare le pavimentazioni di uso civile gli alleati migliori sono RAVATHERM™ XPS X 300 SB e RAVATHERM™ XPS X 300 SL. Questi pannelli sono stati progettati appositamente per essere utilizzati sotto le pavimentazioni nell’isolamento dei solai e per resistere ai carichi permanenti dei muri divisori e dei massetti di calpestio, nonché ai carichi accidentali variabili a seconda della destinazione d’uso dell’edificio.
Una volta posato lo strato di RAVATHERM™ XPS X 300 SB o RAVATHERM™ XPS X 300 SL si realizza il massetto in calcestruzzo sul quale viene successivamente posata la pavimentazione scelta.
 
I pannelli RAVATHERM™ XPS X 300 SB e 300 SL, in polistirene espanso estruso (XPS) completamente riciclabile, hanno dimensioni di 1.250×600 mm e una superficie con pella liscia e rispettivamente profili a spigolo vivo o battentati sui 4 lati.

Gli spessori disponibili vanno dai da 30 a 120 mm, sono resistenti al fuoco e offrono una un’ottima capacità termoisolante con una conducibilità termica a partire da λ 0,030 W/mK.

Con una resistenza alla diffusione del vapore di μ = 150, evitano la formazione di condensa e sono, inoltre, altamente resistenti alle azioni di gelo e disgelo, all’assorbimento d’acqua e all’invecchiamento; non collassano e non si ritirano vantando una resistenza a compressione ≥ 300kPa. Sono durevoli e assicurano prestazioni elevate nel tempo.
 
Pavimenti con impianto di riscaldamento radiante
Sempre più diffusi, i pavimenti radianti meritano una particolare attenzione poiché se l’impianto è dimensionato in modo da mantenere la temperatura del pavimento costante e a un giusto livello, saranno garantite uniformi condizioni di comfort termico negli ambienti riscaldati.

La serpentina di riscaldamento viene posata in opera sopra l’isolante, che deve quindi possedere una buona resistenza alla compressione per non essere danneggiato durante i lavori e per non presentare cedimenti tali da pregiudicare l’integrità dei rivestimenti sovrastanti. Con RAVATHERM™ XPS X 300 SL e RAVATHERM™ XPS X 300 SB si garantisce la massima sicurezza nei confronti dell’integrità del rivestimento, anche quando le serpentine sono montate senza la classica rete elettrosaldata ma mediante appositi supporti fissati direttamente sulle lastre.
 
ISOLARE I PAVIMENTI SOTTOPOSTI A CARICHI ELEVATI
Nei casi di pavimenti sottoposti a carichi elevati, dove ai carichi statici si possono sommare quelli dinamici, si devono attentamente considerare le caratteristiche meccaniche dell’isolante termico che può risultare sottoposto a continue e intense sollecitazioni.

Negli edifici di tipo industriale, nei magazzini, nei parcheggi e sui pavimenti trafficati il progettista può scegliere tra RAVATHERM™ XPS X 500 SL e RAVATHERM™ XPS X 700 SL in funzione delle necessarie caratteristiche di resistenza a compressione a lungo termine, rispettivamente ≥ 500 e ≥ 700 kPa. RAVATHERM™ XPS X 500 SL e RAVATHERM™ XPS X 700 SL sono formati da una lastra in polistirene espanso estruso (XPS) riciclabile, di dimensioni 1.250×600 mm con superficie liscia e profili battentati sui 4 lati.

Disponibili in spessori da 40 a 120 mm sono resistenti al fuoco e garantiscono – oltre all’elevata resistenza alla compressione e all’ottimo isolamento termico dei pavimenti – anche un’eccellente stabilità durante il ciclo di vita dell’edificio.
 
RAVATHERM™ XPS X 300 SB, 300 SL, 500 SL e 700 SL sono esenti da HCFC e HFC e, quindi, liberi da sostanze dannose per lo strato di ozono, conformi ai requisiti della Direttiva Europea EC2037/2000, completamente riciclabili e fabbricati con impianti e processi certificati ISO 9002.
 
Ravago Building Solutions Italy su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus e bonus edilizi, come sta andando e cosa prevedi per il futuro? Leggi i risultati