Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Equo compenso dei professionisti, via libera della Camera
PROFESSIONE Equo compenso dei professionisti, via libera della Camera
AZIENDE

L’evoluzione della sicurezza nella saldatura con le nuove maschere ALFA e BETA di Kemppi

di LINK industries

21/05/2020 - Link Industries presenta l'evoluzione della sicurezza nella saldatura con le nuove maschere ALFA e BETA di Kemppi. 

• 8 configurazioni disponibili, inclusi maschere e respiratori per saldatura;
• 20% riduzione del peso rispetto all’attuale modello Beta;
• 28% area di visualizzazione più ampia per Beta e90A e Beta e90 SFA;
• Lente di protezione trasparente per molatura da 80 cm² in tutti i modelli, Alfa compresa;
• Protezione collo in pelle, sia nella versione integrale, sia universal;
• Estensione della garanzia Batteria PAPR a 12 mesi dalla data di vendita;
• SA60B 60 x 100 ADF lente per saldatura, molatura e taglio con 3,5 gradi di oscuramento come equipaggiamento standard per e90A ed e90 SFA con respiratore;
•  nuovo layout della confezione per facilitarne l’esposizione nei punti vendita;
sono solo alcune delle caratteristiche delle nuove maschere per saldatura delle serie Alfa e Beta Kemppi presentate sul mercato in febbraio.

Le Maschere della serie ALFA, dal peso medio di soli 467 grammi, sono le maschere più compatte e leggere della gamma Kemppi. Una soluzione duratura, a costi contenuti, per lavori di saldatura medio - leggeri, che offre un’ottima protezione per occhi e viso. Il design del guscio della maschera ha dimensioni generose, permettendo all'intero viso un'eccellente protezione dalle radiazioni dell'arco e consentendo, allo stesso tempo, un buon accesso in spazi di lavoro ristretti. La lente di saldatura ribaltabile è perfettamente posizionata per l'ispezione pre e post saldatura.

Le Maschere della serie BETA comprendono tre modelli dotati di vetri per saldatura ADF passive o automatiche. Progettate per saldatori professionisti e certificate per i processi di saldatura, taglio e molatura, i nuovi modelli BETA partono da soli 473 g di peso e dispongono di visori ribaltabili, fascia protezione frontale, funzione GapView, montatura per lenti da vista e protezione collo integrata in pelle opzionale. Il design leggero della calotta presenta ampie dimensioni, ottimo spazio per chi usa occhiali, fornendo allo stesso tempo una protezione significativa dell'arco su tutto il viso e consentendo un buon accesso in spazi di lavoro ristretti.

Link è lieta di presentare i nuovi modelli di maschere Beta, certificati con un livello massimo di perdite verso l'interno del 2%, il che significa che all'utente viene ufficialmente offerta una protezione del 98% da contaminanti presenti nell'aria legati al lavoro. I risultati del test hanno misurato persino una protezione del 99% con una perdita dell'1%. Offrono aria respirabile fresca e pulita direttamente da un'unità filtrante alimentata a batteria PFU 210e oltre che un eccellente rapporto qualità-prezzo. Garantiscono inoltre una libertà di movimento ottimale nell'area di lavoro e anche una soluzione di aria indotta, con connessione RSA230 a un compressore di aria filtrata respirabile.
Ogni modello delle serie Alfa e Beta include una lente di saldatura orientabile posizionata in modo perfetto per l'ispezione pre e post saldatura. La funzione GapView delle lenti è particolarmente adatta per la regolazione e la puntatura del lavoro. L'ampia lente di ispezione trasparente e resistente agli impatti ha un'area di visualizzazione di 80 cm2 ed è certificata in conformità a EN 175 B e AS/NZS 1337.1.?
Entrambi i nuovi modelli della serie Alfa e Beta presentano una struttura resistente agli urti e supportano una facile regolazione per ottenere la migliore vestibilità personale e un maggiore comfort di saldatura, tra cui un comodo stringitesta, un supporto per lenti di ingrandimento integrato. Non vi resta altro che provarle!
 
LINK industries su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus e bonus edilizi, come sta andando e cosa prevedi per il futuro? Partecipa