Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110% anche per demolizioni e ricostruzioni e per tutte le seconde case
NORMATIVA Superbonus 110% anche per demolizioni e ricostruzioni e per tutte le seconde case
FOCUS

Tende da sole, guida alla scelta

di Alessandra Marra

Cosa sapere prima di installarle e quali modelli scegliere

Vedi Aggiornamento del 03/06/2020
Commenti 20774
14/05/2020 – In previsione dell’arrivo del caldo estivo, molti iniziano a pensare al modo in cui schermarsi dai raggi del sole. Tra le schermature solari adatte a tale scopo ci sono le tende da sole che permettono anche di sfruttare maggiormente gli spazi esterni.
 
A seconda del tipo di struttura che si installa e del luogo nel quale ci si trova, bisogna richiedere specifiche autorizzazioni al Comune di appartenenza (consultando il Regolamento Edilizio) o al condominio in cui si risiede. 
 

Tende da sole: cosa sapere prima di installarle

Quando si installano manufatti leggeri per gli spazi esterni, è importante comprendere se l’intervento sia assimilabile ad interventi di edilizia libera; la realizzazione di tali strutture ha sempre generato dubbi sulle autorizzazioni necessarie ma il Glossario unico per le opere di edilizia libera ha cercato di mettere ordine in questo campo, specificando le tipologie di manufatti leggeri che rientrano negli interventi di edilizia libera e che non necessitano di alcun titolo abilitativo.

Il Glossario specifica che non è necessario alcun titolo edilizio per l’installazione, la riparazione, la sostituzione o il rinnovamento di tende da sole.
 
Questa tipologia di interventi, infatti, non ha rilevanza edilizia e non richiede alcun permesso perché ha una semplice funzione accessoria di arredo dello spazio esterno, limitata nel tempo.
 
Gli unici ‘casi grigi’ sono costituiti dalle pergotende; di ‘pergotenda’, infatti, non esiste una definizione univoca (non si trova nelle 42 definizioni standard) ed in commercio esistono molte tipologie, alcune delle quali quasi assimilabili a ‘verande’ perché chiuse su tutti i lati. Di conseguenza, le amministrazioni comunali potrebbero assimilarle a strutture più impattanti.
 

Tende da sole

Tra i modelli a caduta c’è T-BOX di PRATIC F.lli ORIOLI, la tenda verticale che accoglie tutte le componenti funzionali e il frontale all’interno del box, per un risultato di massima pulizia estetica.
 
Un altro esempio è PANOVISTA® di RENSON, una tenda a rullo filtrante per protezione solare.

C’è anche CLICK CABLE di Gibus, una tenda a caduta verticale in cassonetto di sezione quadrangolare con frontale guidato lateralmente da cavi d’acciaio fissati a piedini con aggancio magnetico.

Tra le tende da sole a bracci c’è R75 STONE di BT Group un sistema di copertura a bracci con illuminazione a Led integrata. 

Un altro esempio è Madrid di Mv Living, una tenda da sole con bracci di estensione in alluminio con catena triplex in acciaio inox e con possibilità di regolazione micrometrica dell’inclinazione dei singoli bracci.

C’è anche AREIA 7040 di Hella con bracci snodati che offre grande stabilità; è possibile abbinarla con LED per "corpi di illuminazione" suggestivi.

Se si vuole optare per soluzioni con tessuto tecnico micro-forato protezione solare per esterno, c’è SOLTIS LOUNGE 96 di SERGE FERRARI che blocca fino al 95% degli UVA e UVB ma permette comunque di sfruttare la luce naturale.‎
 

Una soluzione antivento è offerta da ROLLBOX WPRO di Mottura con guide laterali antivento e cassonetto ispezionabile per la manutenzione della tenda.

In commercio si possono trovare anche tende a vela motorizzate; tra queste c’è KHEOPE di KE Outdoor Design, dotata di anemometro che ne assicura la chiusura automatica in caso di forte vento.

Un altro esempio di tenda a vela è SCIROCCO di Corradi che, grazie ad una struttura con vela singola a triangolo o doppia di forma irregolare, non necessita di controventature.

Sullo stesso stile c’è anche INGENUA di Umbrosa che, grazie all’ingegnoso sistema scorrevole di lngenua, unisce linee sobrie e modernità ad eccellenti prestazioni in termine di resistenza al vento.

Tra le tende con motivi decorativi originali c’è OPERA di Dickson in cui l’armatura jacquard della tela permette di creare motivi originali fronte-retro. La fibra acrilica tinta in massa Sunacryl e il trattamento speciale Cleangard per tende da sole da esterni, assicurano un’ottima resistenza dei colori nel tempo e una facile pulizia.

Se si scelgono tende altamente personalizzabili si può optare per MARKILUX MX-3 che dà la possibilità di scegliere i colori del profilo frontale e personalizzazioni per cassonetto e telo.
 
Tra le tende per finestre da tetto c’è VELUX MHL di Velux da applicare alle finestre VELUX per ridurre in modo efficace il surriscaldamento della vetrata.

TENDE DA SOLE >> VEDI TUTTE
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Edilizia, Superbonus 110%, Semplificazioni. Quali sono le misure più urgenti? Leggi i risultati