Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Sconto in fattura e cessione del credito, per quali lavori sono consentiti?
NORMATIVA Sconto in fattura e cessione del credito, per quali lavori sono consentiti?
BIM NEWS

Riqualificazione in BIM, in Lombardia un nuovo bando del Demanio

di Alessandra Marra

Quasi 3 milioni di euro per progettazione, direzione dei lavori e coordinamento dell'Ex Caserma Papa a Brescia

Vedi Aggiornamento del 16/07/2020
Commenti 5587
Foto: Agenzia del Demanio
12/06/2020 – L’Agenzia del Demanio ha pubblicato un nuovo bando in Bim per la riqualificazione dell’ex caserma Papa a Brescia che sarà trasformata in un nuovo Polo logistico dove concentrale le attività amministrative di diversi uffici pubblici.
 

Riqualificazione in Bim: il bando per l’ex caserma Papa

L’appalto ha per oggetto i servizi di progettazione definitiva ed esecutiva, con restituzione in modalità BIM, direzione dei lavori e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione per gli interventi di rifunzionalizzazione dell’edificio.
 
I lavori da eseguire mirano alla riconversione funzionale del comparto edilizio in servizi istituzionali, previa bonifica/gestione dei riporti storici del sottosuolo dell’intera area. L’immobile, edificato negli anni 30, si sviluppa per circa 40 mila mq; considerante le ampie dimensioni del bene, l’ex caserma, una volta ultimati i lavori, ospiterà circa 500 dipendenti pubblici.
 
Il bando, del valore di 2.898.190,15 euro, scade il prossimo 9 luglio.  Il criterio di aggiudicazione del bando è quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa.
 
 

Bando progettazione Bim: i requisiti per partecipare

Sono ammessi a partecipare:
- liberi professionisti singoli od associati nelle forme riconosciute dal vigente quadro normativo;
società di professionisti;
- società di ingegneria;

- prestatori di servizi di ingegneria e architettura;
- raggruppamenti temporanei o consorzi ordinari costituiti da società di professionisti, di società di ingegneria, anche in forma mista;
- aggregazioni tra gli operatori economici.
 
Per l’espletamento dei servizi oggetti dell’appalto, è richiesta una Struttura Operativa composta professionalità esperte nei seguenti ambiti prestazionali:
- Edilizia
- Strutture
- Impianti
- Coordinamento per la sicurezza
- BIM
 
 In particolare, la proposta di Struttura Operativa deve contenere i nominativi dei professionisti incaricati dello svolgimento delle prestazioni con la specificazione delle rispettive qualifiche professionali e l’impegno di ciascuno di essi a svolgere la prestazione e a non partecipare in alcune delle strutture operative individuate da altri concorrenti.

Tra i requisiti richiesti: possesso di laurea (Quinquennale o Specialistica) in Architettura/Ingegneria Civile, Ingegneria Edile o in una disciplina tecnica attinente all'attività prevalente oggetto del bando di gara, iscrizione nei rispettivi Albi Professionali da almeno 10 anni. Bisogna anche essere in regola con i crediti formativi.
 
Consulta il bando completo
 

 
 

Lombardia: in scadenza il bando per immobili di pregio

Ricordiamo che sempre in Lombardia è attivo, per altre due settimane, un altro bando del Demanio per la riqualificazione sismica di 10 immobili statali di pregio, tra cui Palazzo Terragni a Como.
 
La gara ha per oggetto dei servizi di: verifica della vulnerabilità sismicadiagnosi energetica, rilievo geometrico, architettonico, tecnologico ed impiantistico da restituire in modalità BIM.
 
Per l’esecuzione di tutte le attività, l’importo complessivo a base di gara è pari ad 2.014.433,66 euro. Il criterio di aggiudicazione utilizzato è quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa. La scadenza è il prossimo 22 giugno.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui