Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, come aprire il cantiere con un buon progetto e in tempi brevi
PROFESSIONE Superbonus 110%, come aprire il cantiere con un buon progetto e in tempi brevi
URBANISTICA

Al via lo short master ‘City School per il governo della città complessa’

Si parte con la Lectio magistralis ‘Organizzazione e società nel governo futuro delle Città’ di Federico Butera

Vedi Aggiornamento del 16/04/2021
Commenti 5000
08/06/2020 - La profonda crisi economica e sociale senza precedenti rende indispensabile attivare nuovi percorsi di alta formazione dedicati ai temi dell’organizzazione e della gestione manageriale in particolare per contrastare l’emergente complessità urbana.
 
In questo difficile e complesso scenario si è deciso di avviare comunque on line, come atto di fiducia nel futuro, lo short Master della SUM City School of management di BARI - promossa da Università di Bari con ANCI e Fondazione Dioguardi - sul tema ‘City School per il governo della città complessa’.
 
Il Master, che si apre ufficialmente on line lunedì 8 giugno dalle 15:00 alle 19:00, è dedicato alla formazione di nuove figure professionali con specifiche competenze da destinare al governo della complessità urbana. Il corso, che si rivolge ad amministratori pubblici, a giovani laureati, a professionisti e imprenditori comunque interessati alle nuove problematiche urbane, sarà svolto attraverso lezioni on line strutturate come veri e propri ‘laboratori di nuove teorie urbane’ dedicati all’analisi e soluzione dei problemi emergenti nel governo della città.
 
L’inaugurazione avverrà con una Lectio Magistralis on line di Federico Butera, Professore Emerito di Scienze dell’Organizzazione, Università di Milano Bicocca e Roma La Sapienza e Presidente della Fondazione IRSO, sul tema Organizzazione e società nel governo futuro delle città in occasione della pubblicazione del Suo ultimo libro Organizzazione e società. Innovare le organizzazioni dell’Italia che vogliamo (Marsilio, 2020).
 
L’incontro promosso dall’Università degli studi Aldo Moro di Bari, dall’ANCI e dalla fondazione Dioguardi sarà introdotto da Letizia Carrera direttrice del Master, Simonetta Armondi del Politecnico di Milano, Francesco Maggiore presidente della Fondazione con la partecipazione di Gianfranco Dioguardi.

 

Il Master “City School”

Il corso è dedicato alla formazione di nuove figure professionali – i manager urbani – con specifiche competenze da destinare al governo delle città per contrastare l’emergente complessità di Terzo millennio. Professionisti preparati a intervenire dal punto di vista organizzativo sulle città, intese come organismi viventi in costante evoluzione, quindi come sistemi di luoghi e manufatti urbani da conservare, restaurare e valorizzare contrastandone l’emergente degrado fisico causa di deterioramento anche sociale, in particolare nelle periferie emarginate attraverso nuove forme di cultura organizzativa civica urbana e di «manutenzione programmata» a carattere sociotecnico.
 
Compito del Master è anche quello di insegnare teorie innovative attraverso lezioni strutturate come veri e propri «laboratori di nuove teorie urbane» dedicati all’analisi e soluzione dei problemi emergenti nel governo della città. Il percorso formativo presenta moduli didattici interdisciplinari in cui interagiscono contenuti teorici e analisi critiche con esercitazioni pratiche relative a casi-studio di politiche urbane nazionali e internazionali. Sono trattati temi di carattere generale e specifico riguardanti per esempio fondamenti di organizzazione, teorie e metodi di governo urbano e di amministrazione pubblica, teorie delle decisioni nella P.A., cultura urbana e servizi ai cittadini, mobilità urbana e infrastrutture, manutenzione programmata urbana e sociale, gestione delle emergenze.
 
Lo short Master è rivolto ad amministratori pubblici (dirigenti, funzionari ordinari, sindaci, assessori, consiglieri) e a giovani laureati interessati alla gestione del governo delle città complesse, nonché a professionisti e imprenditori comunque interessati alle nuove problematiche urbane, in vista dell’acquisizione o del perfezionamento delle competenze necessarie al governo e alla progettazione dei processi di cambiamento che investono la città contemporanea.
 

Federico Butera

Studioso di organizzazioni complesse, è Professore emerito di Scienze dell’organizzazione, ordinario alle Università di Roma "La Sapienza" e all’Università di Milano Bicocca. È presidente della fondazione IRSO Istituto di Ricerca Intervento sui Sistemi Organizzativi, che ha fondato e presieduto fin dal 1975.
 
Come progettista di organizzazioni complesse e consulente ha “firmato” progetti di cambiamento di imprese e Pubbliche Amministrazioni che hanno introdotto nuovi modelli e cambiato la cultura e le pratiche organizzative italiane. Ha accompagnato la riorganizzazione del Tribunale e della Procura di Monza ottenendo riconoscimenti internazionali. Membro di organismi consulti istituzionali fra cui l’Organismo Indipendente di Valutazione della Corte dei Conti, l’Osservatorio per la valutazione degli effetti sull’economia delle riforme della Giustizia. È autore di trentacinque monografie e di oltre duecento articoli scientifici.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, come sta andando e cosa ci aspetta? Leggi i risultati