Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Primo resoconto sul Superbonus: 193 interventi per 14,7 milioni
NORMATIVA Primo resoconto sul Superbonus: 193 interventi per 14,7 milioni
AZIENDE

Capannone retrattile Kopron per la Boxe

di Kopron

La Scuola Pugilistica di Pomigliano d’Arco amplia lo spazio d’allenamento con Kopron

27/07/202 - La versatilità del capannone retrattile Kopron ha consentito di ampliare lo spazio di una rinomata palestra di boxe a Pomigliano d’Arco Napoli. L’ASD Scuola Pugilistica Pomigliano, programma corsi di pugilato per bambini e adulti con l’obiettivo di diffondere uno sport sano come la boxe nel territorio napoletano. Con l’installazione di una tendostruttura retrattile è stato possibile ampliare lo spazio in modo flessibile per l’allenamento di: pugilato, kickboxing e preparazione atletica per sport da combattimento.

Fato Logistic Equipments, dealer kopron per la Campania, ha curato l’installazione occupandosi del sopralluogo tecnico e della soluzione più idonea per le reali necessità del cliente.
 
“La boxe è una disciplina sportiva che richiede un duro lavoro di allenamento e concentrazione” Afferma il dr. Dario Fato e continua “Aver creato l’ambiente ideale per questo sport attraverso un copertura mobile non ha fatto altro che riconfermare l’adattabilità del capannone kopron per ogni realtà.”
 
Il capannone retrattile installato ha le seguenti dimensioni: largo 10 mt. x lungo 25 mt. e alto 5 mt., con tende scorrevoli su entrambi i lati per favorire il ricircolo dell’aria. La principale caratteristica di questo modello sta nella retraibilità della struttura, è possibile infatti con facilità impacchettare il capannone manualmente.
 
Entriamo nel dettaglio di come funziona un capannone retrattile Kopron. La struttura lunga 25 metri da impacchettata arriva ad impegnare 9 metri, la tecnologia ad impacchettamento consente di scoprire il 60% dell’attività sottostante. La struttura metallica viene appoggiata su esclusivi binari anti deragliamento di produzione Kopron annegati nella platea. Le colonne metalliche portanti, poggiate su binari, sono dotate di ruote coperte da un carter. Il carter di protezione delle ruote è fabbricato con uno speciale sistema di protezione antinfortunistico e anti sporco per consentire una movimentazione sicura e agevole.

Per poter movimentare il capannone in velocità sono consigliabili 4 persone, due posizionate ai lati estremi del capannone e due posizionate al centro dei lati esterni. Come prima cosa, è necessario sganciare le catene di tensionamento e eventuali antineve posizionati nella struttura. La movimentazione della copertura dovrà avvenire sempre in modo sincronizzato e allineato, una persona per lato spingendo gli estremi può far scorrere gli archi metallici azionando il funzionamento del sistema retrattile. Un paio di persone dovranno invece controllare costantemente che le guide a terra siano libere da intralci e che siano pulite per consentire lo scorrimento delle ruote. In circa una ventina di minuti l’operazione può essere svolta con estrema disinvoltura. Con questa tecnologia è possibile coprire e scoprire a seconda delle necessità la propria attività.
 
Quali sono i grandi vantaggi di un capannone retrattile?
 
  • Struttura metallica fissa ma amovibile / mobile
  • L’acciaio risponde ai più severi requisiti costruttivi per l’esatto luogo di installazione
  • Manto di copertura estremamente personalizzabile in resistente telo pvc
  • Basso impatto ambientale: l’acciaio è un materiale 100% riciclabile
  • Velocità di costruzione, montaggio e smontaggio
  • Economicità e poche formalità burocratiche rispetto altre tipologie costruttive

Kopron su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui