Network
Pubblica i tuoi prodotti
LIVE NOW
oggi alle ore 11:59
Il sistema Cool Roof come intervento trainante del Superbonus 100%
Vai al prossimo articolo
Edilportale Digital Forum, la quinta giornata della fiera virtuale dell’edilizia
TECNOLOGIE Edilportale Digital Forum, la quinta giornata della fiera virtuale dell’edilizia
AZIENDE

IPM Voltec/color mix e IPM Sanix

di IPM Italia

Il sistema di pavimentazione conduttivo ed antistatico per il settore elettronico che garantisce estetica, planarità e facilità di manutenzione e sanificazione dell’ambiente

20/07/2020 - La scelta del giusto rivestimento per pavimenti è tutt’altro che scontata e anzi, richiede molta attenzione. Infatti, ogni ambiente - a seconda dell’uso a cui è destinato - necessita di superfici con proprietà differenti, determinate dalle diverse sollecitazioni chimiche, fisiche, meccaniche o strutturali da sostenere.

Lo sa bene IPM Italia che da quarant’anni offre sistemi e soluzioni, anche su misura, sempre attente alla destinazione d’uso. Un’attitudine all’innovazione confermata dal laboratorio interno IPM Italia dove grazie a know-how chimico, passione ed esperienza vengono create soluzioni sempre attente ad estetica, sostenibilità e performance richiesta.
 
Nel caso di Axel Elettronica, azienda di assemblaggio di componenti elettronici in tecnologia SMT e THT con elevati standard qualitativi, con sede a Paderno Dugnano – MI, la necessità arrivava per via della ristrutturazione del capannone industriale e relativo cambio sede: importante era quindi intervenire con un sistema di pavimentazione dell’area produttiva che fosse conduttivo, antistatico, libero da fughe e certificato.

Dotata di attrezzature ad elevato contenuto tecnologico e rendimento produttivo, posizionate in un ambiente costruito con elementi compatibili con le normative RoHS, l’azienda dispone delle dotazioni ESD necessarie per la corretta manipolazione dei componenti. Gli spazi dedicati alle attività aziendali sono inoltre studiati per offrire agli operatori un ambiente confortevole e sicuro a garanzia di un elevato standard produttivo. Per questi spazi IPM Italia si è occupata quindi di produzione, progettazione e posa dei pavimenti continui in resina su una superficie di circa 1700 metri quadrati, suddivisa nelle varie aree produttive.
 
La scelta è ricaduta su IPM VOLTEC/COLOR MIX, il sistema epossidico multistrato di IPM Italia dalle caratteristiche decorative, studiato e formulato appositamente per gli ambienti industriali e in particolare per le aziende elettroniche, farmaceutiche che necessitano di pavimentazioni dalle proprietà antistatiche: il laboratorio interno di IPM Italia rilascia certificazione della conducibilità del sistema, che viene eseguita grazie ad una strumentazione specifica, costantemente calibrata ed aggiornata.

Il sistema si è rivelato fin da subito la scelta migliore, in quanto risponde alle normative EN 61340 e AST/ESD ed è inoltre caratterizzato da elevata resistenza all’usura ed al graffio, offre una finitura liscia o antisdrucciolo (per Axel è stato scelto un livello medio), azione antipolvere, è impermeabile e antiolio, ha planarità eccellente ed è di semplice pulizia.

Nella versione speciale Color Mix, che per Axel Elettronica è stata realizzata in color Grigio Finestra (Ral 7040), offre inoltre caratteristiche decorative ed estetiche particolare con effetti cromatici, come la finitura trasparente a “effetto sale-pepe”. Soddisfatto dell’intervento anche Alessandro Amati, CEO di Axel Elettronica: “Cercavamo una soluzione di pavimentazione che fosse adatta alle nostre richieste: in IPM Italia abbiamo trovato un partner qualificato e flessibile, che ha saputo consigliarci il sistema migliore e programmare il lavoro secondo le tempistiche imposte dai nostri ritmi produttivi. La suddivisione del lavoro in 3 lotti ha fatto sì che venisse garantita la programmazione dell’intervento in continuità operativa”.

IPM Sanix, la tecnologia di sanitizzazione pavimenti 100% Made in IPM Italia
Anche il sistema IPM VOLTEC/COLOR MIX è additivabile con IPM Sanix, la tecnologia IPM Italia specificatamente dedicata ad ambienti ospedalieri ma applicabile anche in qualsiasi ambiente industriale o civile, pubblico o privato. IPM Sanix è un additivo che viene miscelato direttamente nel formulato resinoso al momento della sua produzione: per questo è possibile integrarlo nelle diverse tipologie di pavimentazione di IPM Italia, che diventa così una superficie igienica protetta da agenti esterni.

La tecnologia alla base dell’additivo rende le superfici inattaccabili allo sviluppo di muffe e batteri, più semplice da pulire e manutenere e garantisce che rimanga inalterata nel tempo anche dopo un utilizzo prolungato e ripetuti lavaggi e sanificazioni.

“I protocolli del Ministero della Salute emanati in questo periodo di emergenza sanitaria impongono l’obbligo di sanitizzazione degli ambienti di lavoro con idrosoluzioni alcoliche o ipocloridriche. La sanitizzazione porta nell’immediato le superfici ad avere una carica batterica prossima allo 0%. Ma va da sé che l’utilizzo delle superfici alza nuovamente il livello di carica batterica, motivo per cui è necessario rieseguire l’operazione a cadenza regolare. IPM Sanix, oltre a permettere una sanitizzazione dei pavimenti a norma di legge, mantiene nel tempo la carica batterica delle superfici prossima allo 0% anche se continuamente utilizzate”, spiega Andrea Penati, Direttore Tecnico di IPM Italia.

IPM Sanix protegge le superfici dagli agenti esterni e dall’azione di microrganismi patogeni creando un ambiente ostile alla loro prolificazione. IPM Sanix è il risultato di lunghe ricerche nella formulazione di prodotti sempre più innovativi per il settore delle pavimentazioni da parte di IPM Italia: oltre a essere conforme alla normativa, il livello di inibizione da contatto di IPM Sanix è pari al 99.9%.

IPM Italia su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui