Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, Ance: ‘subito i moduli aggiornati per la CILA’
NORMATIVA Superbonus, Ance: ‘subito i moduli aggiornati per la CILA’
AZIENDE

Fakro per il recupero di Palacio Condes de Cirac

Una struttura del XVIII secolo nell'entroterra spagnolo

05/08/2020 - Visitare l’interno della Spagna offre l’occasione per un vero e proprio salto indietro nel tempo: assolati borghi centenari arroccati sulle colline, case costruite in pietra e mattoni addossate le une alle altre, strette strade che si aprono alla vista di verdi vigneti. Situata fra Madrid e i Pirenei, La Rioja è una delle regioni più caratteristiche della penisola iberica che, anche grazie alla rinomata produzione vinicola, sta diventando meta prediletta di viaggiatori e turisti alla ricerca di un silenzioso relax e dei sapori più genuini.

La calda ospitalità castigliana è ben esemplificata da Palacio Condes de Cirac, una sobria magione nobiliare costruita nel XVIII secolo a Villalba de Rioja, comune con poco più di 150 abitanti posto a breve distanza dai vigneti centenari nel Barrio de l’Estación de Haro.
 
Tradizione e modernità sono fuse in questa piccola residenza storica, recentemente ristrutturata per accogliere una “guest house & boutique” che mette a disposizione dei suoi ospiti otto camere e suite con bagno, oltre a una selezione dei migliori prodotti tipici. Allo stile austero degli ambienti interni fanno da contrappunto gli arredi semplici e ricercati che rendono il soggiorno confortevole, grazie anche alle soluzioni mirate a trasformare gli spazi del sottotetto in piacevoli camere a mansarda dove trascorrere le ore più calde della giornata.

Fra le massicce pareti in pietra e le strutture in legno della copertura spiccano le otto composizioni realizzate con finestre da tetto FAKRO: le ampie superfici trasparenti inclinate, che inondano di luce naturale gli ambienti, sono abbinate alle più piccole aperture verticali, dalle quali osservare il suggestivo panorama. Scorrendo discretamente sulle murature, i raggi del sole evidenziano la trama irregolare delle pietre e dei pavimenti in legno, rendendo ogni camera un piccolo gioiello di accoglienza, bellezza e benessere.
 
Tecnologia per il benessere
Le finestre da tetto che illuminano le camere a mansarda di Palacio Condes de Cirac sono risultato della combinazione dei modelli FTU-V U3 (superiore) e BVP P2 (inferiore).

FAKRO FTU-V U3 è caratterizzata dall’apertura a bilico: per assicurare la migliore aerazione e illuminazione degli ambienti, le cerniere sono installate a metà del profilo laterale del telaio, realizzato in legno di pino accuratamente selezionato. I profili sono impregnati sottovuoto, per aumentarne la resistenza meccanica e all’umidità; sono inoltre rifiniti con tre mani di vernice poliuretanica che crea una superficie perfettamente liscia e duratura.
 
In questo caso le FTU-V U3 sono abbinate alle finestre ad angolo BVP P2, per incrementare la luminosità degli ambienti. Grazie alla doppia possibilità di apertura dell’anta (laterale e a vasistas), gli utenti possono scegliere la soluzione più adatta alle esigenze di ventilazione naturale dei locali.

La protezione dall’irraggiamento solare è affidata a una doppia schermatura. A seconda della combinazione delle finestre da tetto, esternamente sono state installate tende parasole dei modelli AMZ NEW LINE e AMB, realizzate in tessuto di fibra di vetro, che assorbono la radiazione solare prima che colpisca il vetro ed eliminano i riflessi, evitando l’abbagliamento.

All’interno sono state invece installate le tende ARF. La possibilità di bloccare questi accessori in qualsiasi posizione lungo il binario di scorrimento permette sia un ottimale bilanciamento della luce, fino all’effetto “crepuscolare”, sia l’oscuramento dei locali, per facilitare il riposo.

Fakro su ARCHIPRODUCTS

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui