Add Impression
Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Equo compenso e revisione dei parametri, il Codice Appalti secondo i tecnici
NORMATIVA Equo compenso e revisione dei parametri, il Codice Appalti secondo i tecnici
di SOLIDpower

Micro-cogenerazione a celle a combustibile: importanti novità con l’ecobonus

La nuova normativa riconosce alla micro-cogenerazione a celle a combustibile il ruolo di “tecnologia trainante”

di SOLIDpower
29/09/2020 - L’ecobonus al 110% introdotto dal Governo nel decreto Rilancio rappresenta una grande opportunità per tutti coloro che intendono innalzare il livello di efficienza energetica di un immobile. Diversi interventi però sono incentivabili solo se realizzati unitamente a una delle tecnologie ad alta efficienza energetica così dette “trainanti”, tra le quali spicca la micro-cogenerazione a celle a combustibile.
 
Questa tecnologia, alla quale la normativa nazionale sta riconoscendo un ruolo importante, non è solo conveniente ma anche estremamente innovativa e diffusa.
 
“Si tratta di una tecnologia per la produzione di energia elettrica e termica ad altissima efficienza. Nella macchina l’idrogeno (estratto dal gas naturale tramite un processo di reforming) e l’ossigeno (ricavato dall’aria) entrano in contatto all’interno dello stack dando vita ad una reazione elettrochimica che produce energia elettrica e termica” spiegano da SOLIDpower Italia. La multinazionale, con headquarter in Trentino, è titolare del più grande impianto europeo per la produzione di celle a combustibile, nonché produttrice del micro-cogeneratore BLUEGEN BG-15. 
 
Il fatto che l’energia prodotta non sia frutto di un processo di combustione ci comunica subito 2 aspetti positivi. Il primo: non vengono emessi in atmosfera NOx, SOx o particolato e le emissioni di CO2 sono abbattute del 50% (ognuno di questi gas è direttamente o indirettamente responsabile dei diversi fenomeni connessi al cambiamento climatico).  Il secondo: non essendoci vibrazioni causate da motori a combustione interna il sistema è assolutamente silenzioso e idoneo a qualsiasi contesto.
 
Il decreto Requisiti Tecnici ha introdotto un massimale di costo specifico per i micro-cogeneratori a celle a combustibile, nonché il concetto di “sostituzione funzionale”: con l’installazione di un micro-cogeneratore è possibile dunque accedere agli ecobonus (110% per strutture residenziali o 65% per strutture residenziali ed attività commerciali/aziende) senza la necessità di dover sostituire il generatore termico esistente.
 
Il micro-cogeneratore BLUEGEN BG-15, che può essere installato singolarmente o in cascata, ha dimensioni ridotte e richiede una fornitura di gas metano, una connessione alla rete elettrica nazionale, un approvvigionamento continuo di acqua, un collegamento internet e la possibilità di scaricare i fumi.  Contrariamente ad altre tecnologie green molto utilizzate ma dipendenti da fattori ambientali, BLUEGEN BG-15 produce energia costantemente h24, anche in inverno, di notte e in caso di maltempo.
 
Visto il grande interesse suscitato da BLUEGEN BG-15, SOLIDpower amplia la gamma di micro-cogeneratori a celle a combustibile offrendo al mercato un nuovo prodotto in grado di soddisfare le esigenze delle abitazioni residenziali monofamiliari. Il nuovo sistema di piccola taglia, disponibile a breve, offrirà una potenza elettrica di 790 W e una potenza termica di 500 W, h24, 7 giorni su 7. Grazie alle sue caratteristiche tecniche, non richiederà la posa di un contatore dedicato e l‘iter di connessione sarà semplice e veloce.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Sondaggi Edilportale
Energia, edilizia, impianti, progetto: la Renovation Wave è il futuro?
Partecipa
Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione