Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Sismabonus acquisto, spetta anche quando si demolisce un immobile e se ne ricostruiscono tre
NORMATIVA Sismabonus acquisto, spetta anche quando si demolisce un immobile e se ne ricostruiscono tre
NORMATIVA

Superbonus 110% verso la proroga al 2023 o 2024

di Paola Mammarella

Gianni Pietro Girotto a Edilportale Digital Forum: al lavoro su ampliamento beneficiari e testo unico delle detrazioni

Vedi Aggiornamento del 19/11/2020
Commenti 25562
27/10/2020 – Proroga e miglioramento del Superbonus 110%. Sono le azioni su cui maggioranza e Governo intendono puntare nell’immediato, come spiegato dal senatore Gianni Pietro Girotto all’evento di apertura di Edilportale Digital Forum.
 

Superbonus 110%, proroga al 2023 o 2024

“I bonus in edilizia si sono dimostrati un vero salvagente per quella crisi enorme iniziata nel 2008 – ha spiegato Girotto – il Superbonus è partito, molti cantieri sono aperti, quindi adesso è il momento di apportare delle migliorie”.
 
In primis “l’estensione al 2023, meglio 2024, su cui c’è la piena disponibilità del Parlamento e del Governo”.
 
La volontà di estendere l’orizzonte temporale del Superbonus al 2024 è stata confermata anche dal Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Riccardo Fraccaro, durante il collegamento al convegno “Telefisco”, organizzato da Il Sole24Ore.
 

Superbonus 110% per alberghi e edifici con unico proprietario

Dopo aver parlato dell’estensione, Girotto si è concentrato sulle iniziative in cantiere per migliorare la portata della misura.
 
L’obiettivo è ampliare il numero di beneficiari, includendo gli alberghi, che sono stati molto penalizzati dalla crisi causata dall’emergenza Coronavirus.
 
Secondo Girotto, tra i beneficiari dovrebbero inoltre essere inclusi gli edifici con più unità immobiliari e unico proprietario.
 

Testo unico sulle detrazioni

Girotto ha infine spiegato che, per rendere più chiaro il panorama delle detrazioni fiscali, il Ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, ha intenzione di redigere un testo unico.

Salvo proroghe, il Superbonus sarà in vigore fino al 31 dicembre 2021. Nei giorni scorsi è stata inoltre annunciata l'intenzione di prorogare di un anno, quindi fino al 31 dicembre 2021, anche gli altri bonus edilizi, cioè ecobonus tradizionale, bonus ristrutturazioni, bonus facciate e bonus verde. Le detrazioni convivranno e la dotazione di un testo unico renderà più facile l'approccio per i cittadini interessati.

Il bisogno di un riferimento unico per ottenere il Superbonus è emerso anche al convegno “Telefisco”, durante il quale Fraccaro ha annunciato una piattaforma unica, che dovrebbe essere utilizzata dai privati per chiedere informazioni all'Agenzia delle Entrate, Enea e Ministero dello Sviluppo Economico.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui