Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Sismabonus acquisto, spetta anche quando si demolisce un immobile e se ne ricostruiscono tre
NORMATIVA Sismabonus acquisto, spetta anche quando si demolisce un immobile e se ne ricostruiscono tre
PROFESSIONE

Equo compenso, PD e Lega uniti in un nuovo disegno di legge in arrivo

di Paola Mammarella

Il contributo a fondo perduto potrebbe aprire ai professionisti. L’annuncio al Festival del lavoro dei Consulenti del lavoro

Vedi Aggiornamento del 10/11/2020
Commenti 6195
Foto: Andrea De Martin©123RF.com
27/10/2020 – Equo compenso e contributo a fondo perduto per i liberi professionisti uniscono maggioranza e opposizione. Sarà targato PD e Lega il nuovo disegno di legge che dovrebbe essere presentato nei prossimi giorni.
 
L’annuncio di una serie di misure per i professionisti è arrivato durante il Festival del Lavoro, organizzato dai Consulenti del lavoro.
 

Equo compenso, nuovo ddl in arrivo

In Parlamento sono già stati presentati una serie di disegni di legge sull’equo compenso, ma quello annunciato durante il Festival del Lavoro sarà l’unico ad unire PD e Lega, normalmente su posizioni diametralmente opposte.
 
Durante il festival è stato sottolineato che la normativa sull’equo compenso è in vigore dal 2017, ma viene spesso disattesa, anche dai bandi pubblicati dai Ministeri.
 
Per questo motivo, il vicesegretario del PD, Andrea Orlando, ed il segretario della Lega, Matteo Salvini, collegati all’evento in videoconferenza, hanno espresso la volontà comune di rafforzare la legge sull’equo compenso.
 
“Più persone la firmano e meglio è” ha affermato Salvini, riferendosi alla legge comune da presentare in Parlamento. Immediata la risposta di Orlando “Non ho alcuna difficoltà a firmare una proposta di legge con esponenti dell'opposizione, tanto più che il concetto di equo compenso è stato introdotto da una mia misura quando ero ministro della Giustizia”.
 
“Equo compenso e salario minimo - ha spiegato in un altro intervento il Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Nunzia Catalfo - sono temi che mi stanno particolarmente a cuore. Avere professionisti retribuiti nel modo corretto ci consente di avere un’influenza positiva nell’intera economia italiana”. Il Ministro ha anche annunciato un focus per capire quali sono le difficoltà sulla corretta applicazione delle norme in materia di equo compenso.
 

Contributo a fondo perduto, i professionisti potrebbero essere inclusi

Nel disegno di legge che sarà presentato a breve ci sarà anche l’estensione del contributo a fondo perduto per i professionisti.
 
Al momento, lo ricordiamo, possono richiedere il contributo a fondo perduto solo le imprese ed i lavoratori autonomi, mentre sono esclusi i professionisti ordinistici che hanno potuto beneficiare solo del  bonus da 600 euro.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui