Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Dalla Pubblica Amministrazione nuovo concorso per 2.022 tecnici
PROFESSIONE Dalla Pubblica Amministrazione nuovo concorso per 2.022 tecnici
AZIENDE

HÖRMANN: la casa dei sogni diventa realtà

di HÖRMANN ITALIA

Una residenza immersa fra gli oliveti, che mantiene le migliori condizioni climatiche interne grazie a un impianto aerotermico, a spesse murature termoisolate e a serramenti a perfetta tenuta, fra cui un portone sezionale Hörmann

06/11/2020 - Circondata dalla macchia mediterranea e da muretti in pietre a secco, Casa Piazza Furlan è un piccolo ma suggestivo edificio situato nelle campagne di Ostuni (Brindisi), luogo eletto per il “buen retiro” da una coppia di professionisti veneti che, appena possibile, vi si reca per trascorrere tranquille e rigeneranti giornate di riposo.
 
“Quando ero bambina – afferma la proprietaria Marzia Piazza - con i miei genitori abbiamo trascorso molte estati a Ostuni, ospiti di amici, delle quali ho mantenuto bellissimi ricordi. Quando ho portato mio marito a visitare quei posti, anche lui se n’è innamorato. Abbiamo acquistato un terreno da coltivare a olivi e alberi da frutta, sul quale poi abbiamo edificato la casa di villeggiatura.”
 
Fra gli aspetti più significativi dal punto di vista tecnologico, la residenza di Ostuni è estremamente sostenibile ed efficiente (classe energetica A3): è infatti equipaggiata con un innovativo impianto di climatizzazione geotermico ad aria, che utilizza preferenzialmente fonti rinnovabili e che non produce emissioni climalteranti.

Prelevata dall’esterno, l’aria transita dapprima in tubazioni ipogee poste attorno a una cisterna sotterranea; una volta stabilizzata la temperatura a valori ottimali, l’aria è poi immessa nell’edificio per riscaldarlo o raffrescarlo, mediante canalizzazioni interne alle murature.

Grazie alla particolare stratigrafia dell’involucro edilizio, a chiusure trasparenti caratterizzate dalla massima tenuta all’aria e all’impianto aerotermico, durante l’intero arco dell’anno la casa si mantiene costantemente nelle migliori condizioni di comfort, praticamente senza la necessità di consumare combustibile per il riscaldamento ed elettricità per il raffrescamento.
 
“Eravamo alla ricerca di un impianto di climatizzazione che, oltre al risparmio nei consumi e alla sostenibilità ambientale, ci permettesse di utilizzare la casa appena arrivati – senza aspettare giorni per ottenere la temperatura desiderata – e che non necessitasse di costante manutenzione, difficile da gestire a distanza.

Nessuna fra le alternative valutate ci aveva convinto. Quando abbiamo scoperto l’esistenza degli impianti aerotermici abbiamo capito che erano la soluzione ai nostri problemi. Ci siamo perciò messi alla ricerca di un professionista che potesse progettare l’edificio, dimensionando opportunamente le murature, e di un serramentista in grado di fornire finestre, porte e portoni estremamente performanti.

Abbiamo affidato il progetto all’arch. Luisa Rita Polignano e chiesto preventivi a diversi distributori, ma solo la Mazzarelli di Castellana Grotte è stata in grado di proporci tutte le soluzioni adatte alle nostre esigenze: le finestre e il portoncino d’ingresso – prodotti da primarie aziende – oltre al portone sezionale e alla porta pedonale del garage – marchiati Hörmann – in grado di soddisfare le prestazioni di isolamento termico imposte dal progetto architettonico.

Ad oggi, siamo più che soddisfatti del risultato ottenuto. La casa è semplice e accogliente: si tratta di due volumi, rivestiti con pietra locale e intonaco bianco, che racchiudono ingresso, soggiorno con cucina e due camere con bagni; all’esterno dispone di una veranda e di una piccola piscina, circondate dal giardino, con il garage isolato a breve distanza. L’insieme è estremamente piacevole da vivere: gli spazi interni sono sempre alla temperatura ideale – caldi in inverno e freschi in estate – e sono inondati dalla luce naturale. Grazie all’impianto aerotermico non abbiamo praticamente bisogno di aprire le finestre, perché l’aria è costantemente ricambiata. Anche il grande portone Hörmann si inserisce magnificamente nel contesto ed è estremamente pratico e funzionale.


BOX   Portoni e porte pedonali con massima tenuta all’aria

Il portone sezionale Hörmann LPU 42 è fra i modelli più diffusi per la chiusura di box e garage. È formato da elementi modulari che scorrono in verticale riposizionandosi parallelamente al soffitto, riducendo al minimo l’ingombro interno (fino a 14 cm di profondità in più rispetto ai portoni basculanti).

Concepito per adattarsi a qualsiasi tipo di varco, il portone sezionale si distingue per la perfetta tenuta perimetrale, garantita da guarnizioni ad elasticità permanente resistenti agli agenti atmosferici, la stabilità ottimale e lo scorrimento silenzioso. Hörmann LPU 42 restituisce anche il massimo grado di isolamento termico: ogni modulo è composto da pannelli in doppia parete metallica spessi 42 mm, riempiti con schiuma poliuretanica.

Oltre alla finitura di base (zincatura a caldo e strato protettivo in poliestere) che propone un design pulito ed essenziale, sono disponibili diverse tipologie di cromatismi e finiture di serie, ideali per inserire i portoni sezionali Hörmann LPU 42 in ogni contesto residenziale, tradizionale e contemporaneo.

Nel garage della casa a Ostuni è stata installata anche una porta pedonale Hörmann ZK, realizzata in lamiera d’acciaio e caratterizzata da elevata stabilità dimensionale, buon isolamento termoacustico e design accattivante, anch’essa disponibile in varie colorazioni e finiture.
 

HÖRMANN ITALIA su Edilportale.com

 


Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus e bonus edilizi, come sta andando e cosa prevedi per il futuro? Leggi i risultati