Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus e bonus facciate, come è andata finora
MERCATI Superbonus e bonus facciate, come è andata finora
AZIENDE

Il riscaldamento elettrico per le case vacanza

Le soluzioni Radialight

20/11/2020 - Riscaldare una casa vacanze nonostante nessuno ci viva stabilmente può essere insensatamente dispendioso, dal momento che le occasioni in cui l'abitazione viene effettivamente occupata sono sporadiche e limitate nel tempo. Tuttavia, non farlo porterebbe a una serie di problemi. Nelle case in montagna, in particolare, prestare attenzione a questi fattori è di fondamentale importanza perchè ubicate in zone particolarmente soggette a temperature estreme.

Avendo costi di installazione minimi, i radiatori elettrici richiedono un investimento iniziale molto più piccolo rispetto al riscaldamento centralizzato tradizionale. Essi possono essere posizionati per terra o montati a parete, a seconda del modello; nell'ultimo caso, l'unica operazione richiesta è forare la parete in due punti diversi e applicarvi i ganci appositi per collocare il prodotto. Non c'è bisogno di tecnici di riscaldamento o elettricisti perché non è richiesta alcuna conoscenza specialistica. Anche i costi di manutenzione sono limitati in quanto, a differenza del riscaldamento a gas tradizionale, non necessitano di costose operazioni come la sostituzione della caldaia.
 
Per piccoli appartamenti la convenienza economica di un sistema di riscaldamento elettrico RADIALIGHT è notevole. Infatti il costo dell’impianto installato sarà esiguo, non sarà necessario un fabbisogno di elettricità eccessivo e la bolletta non risulterà particolarmente onerosa.

Attraverso la modalità anti-gelo, un impianto di riscaldamento ad energia elettrica mantiene all'interno della struttura, quando non abitata, la temperatura ottimale per evitare le problematiche strutturali che il freddo eccessivo può causare. In questo modo, le spese saranno minime e scaldare la casa sarà facile e veloce.

Il riscaldamento elettrico può essere gestito da un timer pre-impostato o azionato manualmente secondo necessità. Poiché ciascun radiatore può funzionare in modo indipendente, è possibile abbassare la temperatura delle stanze non utilizzate, a differenza dei sistemi di riscaldamento tradizionali in cui il calore tende a essere distribuito in tutta la proprietà anche quando ad essere occupata è una sola stanza. Inoltre, funzioni come il sensore di finestra aperta e di presenza consentono di limitare ulteriormente inutili dispersioni di calore. La possibilità di personalizzare in questo modo l'azione dell'impianto termico permette di risparmiare considerevolmente sulla bolletta e di ridurre gli sprechi energetici.
 
Inoltre i radiatori elettrici sono disponibili in una vasta gamma di stili e dimensioni e sono estremamente discreti a livello acustico.

Radialight su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus e bonus edilizi, come sta andando e cosa prevedi per il futuro? Leggi i risultati