Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, è agevolabile la ricostruzione del muro di contenimento?
RISTRUTTURAZIONE Superbonus, è agevolabile la ricostruzione del muro di contenimento?
AZIENDE

Infrastrutture ferroviarie e stradali: le soluzioni Ruregold per il rinforzo strutturale

di RUREGOLD

Un ricco catalogo di soluzioni per il rinforzo strutturale, dai sistemi FRCM in fibra PBO e carbonio a quelli FRP, fino ai microcalcestruzzi HPFRC

01/12/2020 - Le infrastrutture stradali e ferroviarie sono soggette - oltre al normale degrado dovuto al tempo, alle escursioni termiche e alla costante esposizione agli agenti atmosferici - a importanti sollecitazioni meccaniche, sia statiche che dinamiche, le quali nel tempo possono comprometterne l’integrità e, con essa, la funzionalità strutturale.

Per intervenire con la necessaria efficacia su questa tipologia di strutture, reintegrandone l’efficienza e migliorandone le caratteristiche statiche e la resistenza alle sollecitazioni, anche sismiche, Ruregold offre un ampio catalogo di soluzioni di rinforzo basate su materiali ad alta tecnologia, in grado di ripristinare il corretto comportamento statico dei manufatti oggetto di riqualificazione.
 
Punta di diamante della gamma Ruregold per gli interventi di rinforzo sulle infrastrutture stradali e ferroviarie sono i sistemi di rinforzo strutturale FRCM (Fiber Reinforced Cementitious Matrix), sistemi compositi a basso spessore per strutture in cemento armato o muratura che sostituiscono i più tradizionali interventi di rinforzo spesso invasivi dal punto di vista statico ed estetico. I sistemi FRCM di Ruregold nascono dall’accoppiamento di una matrice inorganica con funzione di adesivo e una rete in fibra lunga a elevato modulo elastico ed elevata resistenza a trazione.

Tali caratteristiche comportano un incremento della duttilità nella risposta dell’elemento rinforzato e l‘assorbimento di sforzi generati da carichi ciclici. La presenza del legante idraulico, inoltre, consente l’impiego dei sistemi FRCM in ambienti termo-igrometricamente complessi. Nei sistemi di rinforzo FRCM di Ruregold possono essere impiegati due diversi tipi di fibre strutturali, PBO (poliparafenilenbenzobisoxazolo) e carbonio, entrambi materiali sintetici che presentano proprietà meccaniche ad alte prestazioni in grado di assorbire gli sforzi generati dai sovraccarichi e dagli eventi eccezionali, quali i terremoti.
 
Agli FRCM si affiancano i sistemi di rinforzo FRP (Fiber Reinforced Polymers), che prevedono l’utilizzo di materiali compositi in fibra di carbonio in unione a una matrice organica in resina epossidica. La fibra di carbonio è impiegata sotto forma di tessuti o lamine pultruse ad aderenza migliorata. Tra i principali vantaggi dei sistemi FRP è l’attitudine a generare nell’elemento rinforzato, grazie alle particolari caratteristiche della fibra di carbonio, un aumento della capacità resistente anche su supporti di forma complessa.
 
Nel ventaglio delle soluzioni di rinforzo strutturale Ruregold sono presenti anche i sistemi HPFRC, basati su microcalcestruzzi fibrorinforzati premiscelati con fibre metalliche e sintetiche, appositamente studiati per il miglioramento antisismico e il rinforzo di strutture in calcestruzzo armato senza l’impiego di armatura aggiuntiva. La presenza delle fibre strutturali all’interno del premiscelato determina un comportamento incrudente post fessurazione, con un conseguente aumento della resistenza a trazione residua.
 
La versatilità ed efficacia dei sistemi di rinforzo Ruregold ne consentono l’utilizzo in un vasto campo di applicazioni per il rinforzo locale, il miglioramento e l’adeguamento sismico delle strutture, ambiti in cui offrono numerosi vantaggi tra cui:
  • un incremento della resistenza a flessione, taglio e torsione di travi in calcestruzzo armato e calcestruzzo armato precompresso;
  • un incremento della resistenza a pressoflessione dei pilastri e della capacità deformativa degli elementi in calcestruzzo armato;
  • un incremento della resistenza a taglio e pressoflessione dei pannelli in muratura;
  • un miglioramento della capacità deformativa delle volte con l’eliminazione della formazione delle cerniere plastiche su archi e volte.
 
A supporto dell’utilizzo dei propri sistemi di rinforzo, Ruregold è da sempre al fianco dei progettisti fornendo un servizio personalizzato di consulenza alla progettazione grazie all’ufficio di calcolo interno, che si avvale di un team di ingegneri qualificati ed esperti nel dimensionamento dei rinforzi strutturali. Relazioni tecniche e di calcolo, particolari costruttivi, elaborati tecnici in formato dwg, voci di capitolato e sopralluoghi in cantiere sono alcune delle attività offerte dall’azienda ai propri clienti.
 
RUREGOLD su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus e bonus edilizi, come sta andando e cosa prevedi per il futuro? Partecipa