Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Professionisti, nuovi aiuti a fondo perduto in arrivo
PROFESSIONE Professionisti, nuovi aiuti a fondo perduto in arrivo
AZIENDE

Ridurre i consumi senza rinunciare al benessere indoor, con Helty Flow Easy

di Helty

L'innovativo sistema di VMC consente il costante ricambio dell’aria indoor anche a finestra chiusa

Commenti 1075
18/12/2020 - Nei mesi più freddi dell’anno aerare gli spazi domestici può diventare problematico: generalmente, infatti, il metodo più utilizzato è l’apertura delle finestre, che determina il rapido raffreddamento dei locali, vanificando l'elevato grado di isolamento termico di cui godono le case di oggi e determinando dispersioni notevoli in termini di calore.

Allo stesso tempo, la mancata ventilazione delle stanze per evitare lo spreco energetico porta all’accumulo, nell’aria indoor, di anidride carbonica, umidità e sostanze inquinanti come i VOC. Il risultato è un significativo peggioramento del comfort abitativo e, nel caso dell’apertura delle finestre, un sostanziale aumento dei costi in bolletta dovuto al maggiore sforzo richiesto agli impianti di riscaldamento per far fronte alle dispersioni termiche.

Una soluzione semplice ed efficace al problema dell'aereazione dei locali è rappresentata dai sistemi di Ventilazione Meccanica Controllata dotati di recuperatore di calore, in grado di ricambiare l'aria in modo automatico mantenendo confortevole la temperatura all'interno dell'abitazione. Il recuperatore, infatti, è in grado di assorbire l’energia termica contenuta nell’aria in uscita e di utilizzarla per riscaldare l’aria fredda in entrata: il risultato sarà aria pulita e ricca d'ossigeno, senza disperdere il calore dei termosifoni o dei pannelli radianti. 

Flow Easy è il sistema VMC a parete più compatto proposto da Helty che consente di ricambiare costantemente l'aria indoor senza dispersioni: grazie allo scambiatore entalpico a doppio flusso incrociato controcorrente, infatti, questa tecnologia permette di recuperare fino all'91% del calore contenuto nell'aria esausta che viene espulsa. Dotato di serie, inoltre, di un doppio filtro F7+G4, Flow Easy purifica l’aria esterna prima di immetterla nei locali, eliminando pollini, smog e fino al 90% delle polveri sottili PM10 e PM2,5. L’efficacia di questa tecnologia nel garantire aria più salubre e ridurre gli inquinanti indoor è stata validata scientificamente da Società Italiana di Medicina Ambientale ed è riconosciuta dal marchio SIMA Verified.

Silenzioso e funzionale, questo sistema necessita di un consumo elettrico minimo – il funzionamento continuo utilizza dai 3,5 ai 17,5 Watt, per un costo giornaliero di circa 3 centesimi – che viene, quindi, ampiamente ripagato dalla diminuzione dei costi di riscaldamento. Il risparmio in bolletta permette inoltre di ripagare la spesa per l'acquisto iniziale in soli 3 anni*.

L’installazione della macchina non necessita di lavori invasivi sulla muratura né di canalizzazioni per la distribuzione dell’aria: richiede solo due piccoli fori sulla parete perimetrale e l’allacciamento elettrico. Per questo, Flow Easy risulta la soluzione ideale come intervento di retrofit, nel contesto di immobili già abitati, di realtà condominiali o anche di ristrutturazioni, nel qual caso è possibile usufruire anche delle detrazioni fiscali dedicate.
 
Alpac su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, come sta andando e cosa ci aspetta? Partecipa