Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Nuovo Testo Unico Edilizia, passi avanti per la proposta di legge
NORMATIVA Nuovo Testo Unico Edilizia, passi avanti per la proposta di legge
AZIENDE

Aermec presenta la nuova serie di ventilconvettori FCZ H

di AERMEC

Comfort e azione igienizzante profonda degli ambienti indoor

25/01/2021 - A seguito della pandemia da coronavirus Sars-CoV-2, il mondo dell’impiantistica Clima sta adottando diverse soluzioni per prevenire o limitare, la diffusione delle infezioni negli ambienti indoor.

Le sempre più sentite esigenze di sanificazione degli ambienti indoor ha portato Aermec integrare la sua offerta con una serie di ventilconvettori dotata di un Sistema di sterilizzazione profonda dell’aria.

Si tratta delle serie di ventilconvettori FCZH e FCZIH (quest’ultima ad inverter), dotate di Lampade UV con Catalizzatore a Biossido di Titanio. Derivata dalla linea degli FCZ, prodotto di punta tra i ventilconvettori AERMEC, la serie FCZ H unisce alle prestazioni tipiche di questo prodotto quali silenziosità, affidabilità, bassi assorbimenti elettrici e design dalle linee eleganti, la particolare azione igienizzante del sistema foto-catalitico. FCZ H/FCZIH con lampada germicida ad effetto foto-catalitico utilizza la fotocatalisi con irraggiamento ultravioletto garantendo l’inattivazione di virus, muffe, batteri e altri microrganismi presenti nell’aria ambiente.

Più in dettaglio, la lampada a raggi UV (lunghezza d’onda 220-300 nm) irradia su una superficie di Biossido di Titanio (TiO2): tale sinergia provoca una forte ionizzazione dell’umidità contenuta nell’aria e la conseguente formazione di molecole H2O2 che aggrediscono i micro-organismi e li inattivano, distruggendone il DNA e scomponendo le altre molecole nocive. La luce emessa dalla lampada è in grado di generare il fenomeno della fotocatalisi interagendo con il catalizzatore al biossido di titanio (TiO2). l’assorbimento elettrico, molto contenuto, è pari a 10W. 

Il biossido di titanio (TiO2) ha un’elevata stabilità termica e chimica, è biocompatibile ed è molto sensibile alla luce UV. Il catalizzatore, realizzato a nido d’ape, permette di aumentare la superficie di reazione di fotocatalisi, massimizzando e garantendo così l’efficienza del Sistema. L’interazione del catalizzatore con la luce UV (fotocatalisi) crea e rilascia specie fortemente reattive e ossidanti (H2O2 e OH-), che vanno ad attaccare gli agenti inquinanti, degradandoli ed eliminandoli. Il risultato è una potente azione biocida con decomposizione dei VOC (Composti Organici Volatili) e rilascio di sostanze innocue come CO2 e H2O.

In merito al virus Sars-CoV-2 responsabile della pandemia Covid-19, i filtri normalmente presenti nei sistemi Clima non riescono a intercettare tali particelle infinitamente piccole; il dispositivo foto-catalitico di cui FCZ H è dotato che consente invece un sensibile abbattimento della carica virale e una conseguente e importante riduzione del rischio di contagio.

L’efficacia del dispositivo è stata dimostrata da test eseguiti presso le Università di Padova e di Camerino. I test hanno appurato l’abbattimento dei virus non solo nell’aria trattata ma anche sulle superfici interne al ventilconvettore.

FCZ_H esercita la sua azione igienizzante non solo nei confronti dei virus ma anche di altri temibili nemici della nostra salute quali VOC (composti organici volatili) e batteri presenti nell’aria, come evidenziato da numerosi test eseguiti in particolare presso l’Università di Camerino - Scuola di Scienze e Tecnologie sezione Chimica, compiuti su batteri e composti nocivi quali benzene e cloroformio.

La serie FCZ H è disponibile sia nella versione on-off che nella versione con tecnologia Inverter entrambe per l’installazione verticale e orizzontale sia a vista che canalizzato. Quest’ultima versione anche con motore potenziato. Potenza frigorifera da 0,8 a 8,6kW e potenza termica da 2 a 17,1KW.
 
AERMEC su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, come sta andando e cosa ci aspetta? Leggi i risultati