Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, confermati i tempi più lunghi per condomìni, edifici plurifamiliari e case popolari
RISPARMIO ENERGETICO Superbonus, confermati i tempi più lunghi per condomìni, edifici plurifamiliari e case popolari
AZIENDE

Leca e Ruregold insieme per il Superbonus 110%

di Laterlite

La guida tecnica pratica per usufruire dei bonus edilizi

26/01/2021 - Gli attuali meccanismi di incentivazione fiscale per gli interventi di recupero, efficientamento energetico e riqualificazione antisismica (il cosiddetto Superbonus 110%) rappresentano senza dubbio una straordinaria occasione di valorizzazione e miglioramento del patrimonio edilizio nazionale, ma l’accesso alle agevolazioni può risultare complesso e di non facile gestione.
 
Per questo motivo Laterlite e Ruregold hanno integrato la loro esperienza maturata nel mercato della riqualificazione strutturale, funzionale ed energetica degli edifici per offrire al mercato soluzioni ad alto valore tecnico.
 
Soluzioni oggi protagoniste di una nuova Guida al Superbonus 110% messa a punto dal Gruppo Laterlite per il rinforzo strutturale, consolidamento antisismico e isolamento termico che consentono di accedere pienamente agli incentivi fiscali del 100%.
 
La Guida si apre con un’analisi delle formule di incentivazione previste all’interno del Superbonus 110%, l’Ecobonus 110% e il Sismabonus 110%. Tali strumenti, in particolare, rappresentano una formula di agevolazione prevista dal Decreto Rilancio che eleva al 110% l’aliquota di detrazione fiscale delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021 per specifici interventi antisismici e di efficientamento energetico in aggiunta alle altre detrazioni previste per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio già in vigore (bonus ristrutturazione, facciate).
 
Rivolta a condomini, persone fisiche, istituti autonomi case popolari e altri enti che rispondono ai requisiti della legislazione europea in materia di “in house providing”, cooperative e associazioni, tale formula consente di accedere a una detrazione pari al 110% delle spese sostenute, incluse le spese tecniche di progetto e le asseverazioni, scegliendo tra le alternative della detrazione fiscale diretta, dello sconto in fattura e della cessione del credito d’imposta.
 
L’Ecobonus 110%, in particolare, introduce nuovi incentivi rivolti alla riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente attraverso l’esecuzione di due precise tipologie di interventi definiti “trainanti” - l’isolamento termico dell’involucro e la sostituzione degli impianti di climatizzazione - in grado di estendere l’aliquota del 110% anche ad altri interventi definiti “trainati” (già agevolati dalle precedenti versioni di ecobonus) nel rispetto dei limiti dei massimali per tipologia di unità immobiliare.
 
Il Sismabonus 110%, valido dal 1° luglio 2020, è invece un potenziamento del Sismabonus 2017 che, eliminando la necessità di migliorare la classe sismica ma inserendo verifiche tecniche e fiscali più stringenti, porta al 110% qualsiasi detrazione legata a opere strutturali sia di natura statica (prima agevolate solo al 50%) che di miglioramento sismico. L’Ecobonus 110% e il Sismabonus 110% possono essere realizzati congiuntamente, a condizione che gli interventi finalizzati alla riduzione del rischio sismico siano svolti assieme a uno degli interventi trainanti di riqualificazione energetica.
 
Per entrambi gli ambiti di intervento i cataloghi Laterlite e Ruregold offrono un ampio ventaglio di prodotti per la realizzazione delle soluzioni integrate messe a punto dall’ufficio tecnico Laterlite, focalizzate su specifiche tipologie di intervento e ampiamente illustrate nella nuova Guida ai Superbonus.
 
I protagonisti sono naturalmente, da un lato, i prodotti Leca e la linea CentroStorico, tra cui Perimetro Forte, un innovativo sistema per la cerchiatura perimetrale degli edifici con funzione antisismica, in abbinamento alla gamma di Connettori CentroStorico, ai Calcestruzzi e alle soluzioni leggere e isolanti in argilla espansa Leca; dall’altro, i sistemi di rinforzo strutturale Ruregold con materiali compositi FRCM (Fiber Reinforced Cementitious Matrix), FRP (Fiber Reinforced Polymers), sistemi FRC (Fiber Reinforced Concrete) e CRM (Composite Reinforced Mortar) che grazie alle loro eccellenti proprietà tecnologiche sono in grado di ottemperare ai requisiti previsti dalle normative per l’accesso agli incentivi.
 
La Guida in particolare si articola in due macroaree di intervento, dedicate rispettivamente agli edifici in muratura e a quelli in calcestruzzo, proponendo per entrambi una serie di pacchetti tecnologici dedicati al miglioramento strutturale e alla riqualificazione energetica, chiaramente illustrati attraverso una serie di schede tecniche che definiscono obiettivi, metodologie di intervento e prodotti necessari alla loro esecuzione.
 
Nel caso degli edifici in muratura, gli interventi di miglioramento strutturale e antisismico per l’accesso al Sismabonus 110% prevedono soluzioni come il rinforzo con cerchiatura dell’involucro esterno e il rinforzo strutturale delle pareti esterne tramite i sistemi FRCM, gli interventi di ripristino della muratura, il rinforzo strutturale dell’involucro con intonaci armati (sistemi CRM), il consolidamento statico e antisismico dei solai con il Sistema Perimetro Forte e il consolidamento statico e antisismico delle volte tramite i sistemi FRCM e Perimetro Forte.
 
Protagoniste degli interventi di riqualificazione energetica per l’accesso all’Ecobonus 110% sono invece le soluzioni Laterlite a base di argilla espansa Leca, che in questo caso trovano impiego per l’isolamento termico di sottofondi di pavimentazioni e delle coperture a falda.
 
Altrettanto ampie e articolate sono le tipologie di intervento nell’ambito degli edifici in calcestruzzo, che per il miglioramento strutturale e antisismico prevedono il rinforzo di pilastri e travi, dei nodi strutturali esterni o la messa in sicurezza tamponamenti esterni con i sistemi FRCM, l’incamiciatura di pilastri e travi con FRC, e il consolidamento statico dei solai in laterocemento e SAP.
In ambito energetico sono anche in questo caso protagoniste le soluzioni a base di argilla espansa Leca, utilizzate per l’isolamento termico di sottofondi di pavimento, vespai contro terra, coperture piane e inclinate e tetti verdi.
 
Oltre alla descrizione della metodologia di intervento ognuna delle sedici schede tecniche in cui è articolata la Guida fornisce chiare indicazioni esecutive, dettagliati disegni e stratigrafie con l’elenco dei prodotti Laterlite e Ruregold necessari alla loro realizzazione e delle prestazioni in opera. In più, i QR Code inseriti in ogni scheda consentono di accedere con facilità agli approfondimenti con tutta l’ampia documentazione di prodotto e alle monografie tecniche Laterlite e Ruregold, che insieme ai servizi di consulenza tecnica, assistenza alla progettazione e calcolo strutturale offerti dalle due aziende rappresentano un supporto chiaro ed efficace anche per l’esecuzione degli interventi più complessi.

Laterlite su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui