Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Messa in sicurezza edifici e territorio, assegnati 1,85 miliardi di euro
LAVORI PUBBLICI Messa in sicurezza edifici e territorio, assegnati 1,85 miliardi di euro
RISPARMIO ENERGETICO

Fotovoltaico, l’installazione dà diritto al Bonus Mobili?

di Paola Mammarella

Dall’Agenzia delle Entrate chiarimenti sulla proroga della misura e sulle condizioni per ottenere la detrazione

Vedi Aggiornamento del 19/02/2021
Commenti 8164
Foto: roman023©123RF.com
18/01/2021 – A determinate condizioni, l’installazione di un impianto fotovoltaico dà diritto al Bonus Mobili. Lo ha spiegato l’Agenzia delle Entrate rispondendo su Fisco Oggi alla domanda di un contribuente.
 

Bonus Mobili, come funziona nel 2021

L’Agenzia delle Entrate ha spiegato che la Legge di Bilancio per il 2021 (L.178/2020) ha prorogato il bonus fiscale fino al 31 dicembre 2021 e ha elevato da 10mila a 16mila euro il tetto di spesa su cui calcolare la detrazione del 50%.
 
Non sono invece cambiate le regole per usufruire dell’agevolazione.
 
SCARICA LA GUIDA DI EDILPORTALE AL BONUS MOBILI
 

Fotovoltaico e Bonus Mobili

L’Agenzia delle Entrate ha poi specificato che, come già affermato con la circolare 11/2014, per accedere al bonus mobili è necessario che gli interventi finalizzati al risparmio energetico, realizzati sulla singola unità immobiliare residenziale, siano riconducibili alla definizione di “manutenzione straordinaria”.
 
In base al Testo Unico dell’Edilizia (Dpr 380/2001), gli interventi che utilizzano fonti rinnovabili di energia sono riconducibili al criterio di innovazione, quindi sempre assimilati alla manutenzione straordinaria.
 
Non rientrano nell’ambito della manutenzione straordinaria gli interventi finalizzati al risparmio energetico, che beneficiano della maggiore detrazione del 65%, che quindi non danno diritto al Bonus Mobili.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui