Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus e bonus facciate, come è andata finora
MERCATI Superbonus e bonus facciate, come è andata finora
AZIENDE

Gestione alberghiera AVE: design e domotica per progetti di grande prestigio

di AVE

Nuovi standard di comfort, lusso, sostenibilità e accessibilità

Interruttori Ave Touch con placca in vetro – Torre Argentina Relais, Roma
Aquatio Cave Luxury Hotel & SPA, Matera | Photo Credits: Juergen Eheim
Gioberti Art Hotel, Roma
Touch Screen per il controllo delle funzioni di camera - Ostello StraVagante, Verona
08/03/2021 - Parallelamente all’evoluzione tecnologica degli ultimi anni, le soluzioni dedicata alla gestione alberghiera AVE hanno avuto uno sviluppo ampiamente apprezzato nel settore dell’hôtellerie. La casa italiana si è infatti resa protagonista, con i suoi design e sistemi di automazione, all’interno di progetti di grande prestigio. Un esempio su tutti è rappresentato dal Torre Argentina Relais di Roma, una struttura che già in passato aveva scelto di affidarsi alla gestione alberghiera AVE in versione stand-alone e che, parallelamente ad un ampliamento del numero delle stanze, ha esteso le funzioni gestibili per offrire il massimo confort ai propri clienti. Si è perciò passati ad una gestione in rete in modo da assolvere a tutte le esigenze della dirigenza, che ora può conoscere lo stato di occupazione delle stanze e dell’intera struttura, anche da remoto, e predisporre una temperatura ottimale della camera prima dell'arrivo degli ospiti.
 
Si tratta di un sistema scalabile ed implementabile nel tempo, efficiente, ottimizzato ed affidabile che si integra alla perfezione con la domotica residenziale, con sistemi di pagamento e di climatizzazione così da adattarsi facilmente a tutte le necessità, sia in termini di costi che di prestazioni. Un altro esempio delle potenzialità di tale sistema è offerto dal prestigioso Aquatio Cave Luxury Hotel & SPA di Matera, dov’è stato creato un impianto di gestione alberghiera con controllo computerizzato della temperatura e degli accessi per le camere, nonché degli ingressi e dell’illuminazione per il centro benessere; in questo modo il personale può facilmente supervisionare l’intera struttura direttamente dal pc della reception, innalzando la qualità del servizio offerto.
 
Grazie alla funzione risparmio energetico, la domotica AVE è in grado di evitare quegli inutili sprechi energetici (e quindi economici) che gravano su qualsiasi realtà alberghiera. I termostati installati all’interno del Gioberti Art Hotel di Roma, ad esempio, sono configurati per funzionare in modalità in rete permettendo così alla struttura di gestire la temperatura direttamente dal PC della reception o una gestione autonoma da parte del sistema. Il software AVE può riconoscere la presenza di finestre aperte e modificare di conseguenza la temperatura su uno dei tre livelli impostabili. Quando il cliente non è in camera, il sistema è predisposto per scollegare, i carichi superflui (come quelli relativi al climatizzatore o all’illuminazione), cosicché nemmeno una luce dimenticata accesa possa andare a gravare sui costi di gestione.
 
Per gli amanti della tecnologia la domotica AVE introduce funzionalità smart che avvalorano ulteriormente la proposta AVE mediante evoluti touch screen di camera, come quelli installati all’Ostello StraVagante, il primo social hostel di Verona la cui gestione è affidata anche a persone con disabilità e i cui servizi sono stati studiati per offrire un’ospitalità senza barriere. Estremamente intuitivi, questi dispositivi permettono agli ospiti di interagire con tutte le funzioni di stanza (luci, termoregolazione, tapparelle, “Non disturbare”,…), visualizzare informazioni meteo e turistiche, oltre agli orari e alle informazioni relative alla struttura; il tutto anche da smartphone grazie alla funzione di supervisione remota.
 
La tecnologia AVE è protagonista di innovativi concept alberghieri, orientati verso nuove forme di bellezza, risparmio energetico e funzionalità smart. Estetiche personalizzabili, compatibili con vari standard internazionali, si abbinano ad avanzati lettori per controllo accessi e rivoluzionari sistemi di comando per offrire un nuovo modo di interpretare l’albergo. Il tutto perfettamente integrato al software di gestione alberghiera AVE, sempre affidabile e all’avanguardia, pronto a massimizzare comfort, sicurezza e prestazioni.

AVE su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus e bonus edilizi, come sta andando e cosa prevedi per il futuro? Leggi i risultati