Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus e bonus facciate, come è andata finora
MERCATI Superbonus e bonus facciate, come è andata finora
AZIENDE

I pannelli in EPS Isolconfort classificati come prodotti a basse emissioni VOC

di Isolconfort

02/03/2021 - In questi anni si è parlato molto di comfort abitativo; case, uffici e luoghi ricreativi, dove passiamo quasi il 90% del nostro tempo sono i nostri luoghi sicuri e ISOLCONFORT, come molte altre aziende produttrici di materiali da costruzione e di beni di consumo, ha investito per offrire prodotti che migliorano il benessere percepito negli ambienti domestici e lavorativi.

Un maggior comfort tuttavia non necessariamente vuol dire più salubrità, è infatti emerso che negli ambienti chiusi e ben coibentati si sono ridotte le dispersioniQuesta riduzione, se dal punto di vista termo-energetico è un fattore positivo, si rivela sfavorevole per l’accumulo di inquinanti nell’aria che viene respirata con rischi per la salute tali da spingere il Ministero della Salute a fornire una spiegazione al fenomeno dell’inquinamento Indoor.
 
L’inquinamento Indoor è dato da diversi fattori tra cui i Voc (Volatile Organic Compounds), sostanze chimiche di carattere volatile che si propagano facilmente nell’aria a temperatura ambiente. Queste sostanze presenti, in numerosi materiali di uso comune, tendono ad essere rilasciate nel tempo per disperdersi nell’ambiente dove i prodotti sono stati collocati. L’inquinamento indoor può essere causato non solo dalle emissioni dei materiali ma anche da azioni quotidiane: la respirazione degli occupanti di un ambiente chiuso, il fumo, la cottura di cibi ma anche mobili, fotocopiatrici, colle, vernici, solventi, detersivi, deodoranti, materiali da costruzione e rivestimenti sono tutti possibili produttori di sostanze inquinanti VOC.

Ovviamente, la pericolosità di queste sostanze in un ambiente confinato, dipende dalla quantità di inquinanti e dalla durata prolungata e costante dell’esposizione. 
 
ISOLCONFORT, azienda leader nella produzione di materiali isolanti in polistirene espanso (EPS), a tutela dei consumatori, ha voluto sottoporre volontariamente a test i prodotti della linea di punta ECO ESPANSO. Le prove hanno misurato la quantità di composti organici volatili VOC rilasciata dalle lastre in EPS ed il risultato è stato molto positivo, il materiale è stato classificato secondo gli standard LEED “Prodotto a basse emissioni”. Le analisi, inoltre, hanno mostrato che le emissioni VOC dell’EPS Isolconfort sono inferiori rispetto ai limiti previsti sia dalla normativa CAM Edilizia che inferiori a quanto imposto dalla regolamentazione tedesca, belga e francese per la quale ha ottenuto la classificazione A+. Questo mostra come i pannelli coibenti di Isolconfort siano sicuri e salubri e non mettano a rischio la salute degli operatori e degli abitanti degli edifici dove i materiali sono impiegati.
 
Isolconfort su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus e bonus edilizi, come sta andando e cosa prevedi per il futuro? Leggi i risultati